Arrestato carabiniere: sequestrava patenti e poi le restituiva facendosi pagare



E’ stato condannato a tre anni e quattro mesi Carmelo Di Paola, il carabiniere arrestato a Pontinia dopo che si era fatto consegnare somme di denaro per restituire patenti sequestrate ad alcuni automobilisti. Il processo si è svolto con rito abbreviato davanti al giudice Campoli.

L’uomo confessò subito le sue responsabilità sostenendo di aver agito perché aveva debiti ingenti che non riusciva a pagare. Ad alcuni automobilisti ai quali era stata sequestrata la patente aveva chiesto migliaia di euro per procedere con la restituzione del documento. La sentenza è stata emessa dal giudice Laura Campoli.

Video:

[fonte: www.latina24ore.it ]

GD Star Rating
loading...
-------------

-------------

2 pensieri riguardo “Arrestato carabiniere: sequestrava patenti e poi le restituiva facendosi pagare

  • 17 Dicembre 2010 in 14:53
    Permalink

    No comment. E' incredibile, ma credo che ci siano ancora moltissime cose incredibili da sentire in questi prossimi due anni 

    Hai visto quante splendide lucette?  Una di queste sei tu! 

    Risposta
  • 22 Maggio 2013 in 22:45
    Permalink

    Cuesto tizio non hs nemmeno messo un piede in galera ed a seguito rubando

    [commento modificato]

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro... carabinieri, carcere, patente
Multato per essersi soffiato il naso in auto, mentre è in coda

"Quant'è stronzo quel carabiniere". Quante volte abbiamo pensato questa frase, quando siamo incappati in un...

Chiudi