Vigile ubriaca fa incidente con Polizia e Guardia di Finanza

vigile ubriaco 350x261




Se l’avesse fatto un, o meglio una, ‘comune mortale’, sicuramente le avrebbero revocato la patente. Chissà invece se la vigilessa ubriaca avrà ‘sconti speciali’, come avviene, troppo spesso, ahimè, in Italia.

Sta di fatto che un rappresentante delle forze dell’ordine, una persona che, per il solo fatto di portare una divisa, dovrebbe dare sempre e comunque (sottolineo: sempre e comunque) il buon esempio, evitando di mettere in corpo anche una sola goccia di alcool in servizio e  anche fuori servizio (se ha intenzione di mettersi alla guida, ovviamente), abbia tamponato un finanziere in scooter e danneggiato un auto in sosta di un poliziotto.





E’ successo a Firenze. La vigilessa (che in quel momento era fuori servizio) e nel sangue aveva un tasso alcolemico pari a 2.


I colleghi venuti in soccorso, per correttezza e imparzialità, hanno chiamato i carabinieri che si sono occupati dei rilievi. Alla vigilessa è stata ritirata la patente. Dovrà rispondere di reato di guida in stato d’ebbrezza con incidente, ai sensi dell‘art. 186 del codice della strada, comma 2-bis.

 

GD Star Rating
loading...