L’uomo che visse 251 anni: Li Ching-Yuen, il segreto dell’eterna giovinezza


 

Li Ching-Yuen uomo cinese vissuto 250 anni
L’uomo vissuto più a lungo: 251 anni, falsa leggenda o realtà?

Li Ching-Yuen, conosciuto anche come Li Ching-Yun, sembra aver scoperto il segreto dell’eterna giovinezza. Lui stesso sostiene di essere nato nel 1734, ma dai documenti anagrafici, la sua nascita risalirebbe addirittura al1677 a Qi Jian Xian, nella provincia di Szechun. Li era un medico in medicina, e dichiara che il segreto per una lunga vita è “Conserva quieto il cuore, siedi come la tartaruga, cammina vispo come un piccione e dormi come un cane” . Della sua vita, comunque, non si hanno molte informazioni: quello che sappiamo è che già all’età di dieci anni era considerato un bambino prodigio che aveva imparato molto e viaggiato in Kansu, Tibet, Annam, Assam e in Manciuria grazie alla sua passione per la raccolta di erbe.

-------------
-------------

Dopo i suoi viaggi alla ricerca di piante sconosciute, emigrò a Kai Hsien, dove ha avuto modo di conoscere alcuni famosi maestri taositi che gli hanno insegnato l’alchimia, le arti marziali e quella di utilizzare le piante per una vita longeva e sana. A quanto pare, dopo aver appreso i segreti delle arti marziali e delle erbe, Li ha continuato a diffondere la cultura delle piante.

All’età di 71 anni, nel 1749, Li Ching-Yuen si arruolò nell’esercito come insegnante di arti marziali e consulente tattico. Nel 1928, dopo il ritorno a casa, ad un anno dalla sua visita a Wang Xien, Szechuan, il vecchio è morto per cause naturali, e il generale Yang Sen ha ordinato alla sua squadra di indagare sulla verità della sua storia.

Il vecchio ha affermato di essere nato nel 1734 e di aver vissuto 197 anni, ma i ricercatori, guidati da un professore e preside presso l’Università Minkuo con il nome di Wu Chung-chien  hanno trovato documenti che provavano che Li è nato nel 1677 .

Quindi qual’è la vera chiave della sua longevità? Solo le erbe? Li ha evitato di bere super alcolici e di fumare, consumava i suoi pasti a orari regolari, aveva una dieta vegetariana ed beveva frequentemente tè wolfberry. Li andava a dormire presto e si alzava di buon mattino. La meditazione potrebbe aver portato numerosi vantaggi per il suo corpo, riducendo il naturale invecchiamento del cervello.

 

Video:

Scritto da Laura Gavagnin

GD Star Rating
loading...
L’uomo che visse 251 anni: Li Ching-Yuen, il segreto dell'eterna giovinezza, 8.4 out of 10 based on 19 ratings

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro... anziani, cinesi, Li Ching-Yuen, longevità
Marchi famosi falsificati dai cinesi (20 foto)

Falsificazioni cinesi Alla pari dei napoletani, i cinesi sono i maestri del tarocco e della...

Chiudi