Nasconde 1 milione di dollari nel materasso. Il figlio arriva e lo butta via



TEL AVIV (10 giugno) – Non sempre mettere i soldi sotto il materasso si rivela un buon affare. Se ne è accorta a sue spese un anziana e benestante signora israeliana che – per la sua eccessiva prudenza e la sventatezza di un figlio bene intenzionato – ha visto andare letteralmente in fumo un milione di dollari di risparmi: denaro che aveva accuratamente risparmiato per una vita e nascosto in cash nel giaciglio.

A raccontare la disavventura della donna è oggi il giornale Yediot Ahronot, secondo il quale tutto sarebbe stato causato da un gesto d’affetto del figlio. Ansioso di comprare un materasso nuovo e di buona qualità alla madre, questi avrebbe deciso di farle una sorpresa facendoglielo trovare già sul letto dopo aver mandato al macero quello vecchio. Ignaro che fra le cuciture di quest’ultimo sua mamma avesse celato una fortuna.

 


Quando la donna – disperata – glielo ha finalmente rivelato è scattata la caccia al recupero, ma ormai troppo tardi: il materasso, consegnato a un rigattiere di Khyria, un sobborgo di Tel Aviv, aveva già preso la via della grande discarica di Ganei Hadas, nel deserto del Neghev. Per essere smaltito con altre tonnellate di rifiuti.

[tratto dal Messaggero]

GD Star Rating
loading...
-------------
-------------

Un pensiero riguardo “Nasconde 1 milione di dollari nel materasso. Il figlio arriva e lo butta via

  • 12 Giugno 2009 in 09:07
    Permalink

    QUESTO PERCHE’ ANCORA CI SONO PERSONE CON IDEE RETROGRADE ED IDIOTE CHE VEDONO IL MATERASSO COME POSTO SICURI IN CUI STIPARE I RISPARMI DI UNA VITA.

    SIAMO NEL 2009 E ANCORA SI SENTONO TALI INDECENZE

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Read previous post:
Ludikfake 5° puntata – Con Noemi e Berlusconi

Termino qui temporanamente la rassegna 'Ludikfake', la galleria dei fotomontaggi con protagonisti l'amico blogger Luca...

Close