Ritorno a S. Nilo Gaeta, 2 anni dopo. Don Antonio: “Le giostre uno spreco? Macchè, danno lavoro”



La chiesa è completamente rinnovata; luminosa, domina il giallo dappertutto. E poi quel crocifisso gigantesco, appeso per una catena di ferro che sembra destinata a spezzarsi da un momento all’altro. Il mio ritorno nella parrocchia di S. Nilo a Gaeta, due anni dopo dalla mia ultima visita, quando ancora celebrava messa, è una sorpresa. Sono travolto dalle novità di un prete ‘giovane’ , Don Antonio, che recita il Vangelo cantandolo, che fa un’omelia lunghissima con qualche battutina da gran mattatore, che organizza processioni, viaggi, persino corsi di ballo serali, che scrive su Internet. Eppure al tempo stesso rimpiango ancora la ‘sobrietà’ del vecchio sacerdote, Don Giuseppe, antiabortista per eccellenza, così convinto che aveva fondato persino la ‘Casa della Vita’ una comunità di accoglienza per i bambini nati da madri che avrebbero voluto abortire, e convinte dal prete a non farlo.
Oggi di ‘Casa della vita’ non si parla più. I soldi vengono spesi per rifare finestre e portoni, per dare alla parrocchia un aspetto ‘più vicino al Paradiso’ come dice Don Antonio.
Ci si aspetterebbe un po’ più di sobrietà da un sacerdote, e invece parla di dipinti e fregi in oro, e fa proseliti sull’Otto per mille, e si vedono luci accese quando non c’è bisogno.
E ritorna sull’argomento che ha fatto molto discutere quest’estate, ovvero le luminarie giostre e i fuochi d’artificio, definiti da molti ‘uno spreco’, tenuto conto di tutti i poveri che muoiono di fame nel mondo. “Però c’è l’elettricista che grazie alle giostre ha portato i soldi a casa e ha potuto mangiare” ribatte. Insomma, una politica del fare, spendere e contribuire a creare lavoro e reddito.
Ma se non si organizzano ogni giorno feste e festicciole, ristrutturazioni, o magari ponti sullo Stretto di Messina (che anche quelli, sì, porterebbero tanto lavoro agli operai) magari un motivo c’è…

GD Star Rating
loading...
-------------
-------------

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

More in chiesa, gaeta, san nilo
Stupende foto di Gaeta, come non l’avete mai vista

Prendete Photoshop e tanta originalità, e unitelo agli scatti di un professionista e alle bellezze...

Close