Cotral Cassino – Gaeta, spari sull’autobus degli universitari



Erano le 18 di ieri quando l’autobus del Cotral pieno di studenti universitari che da Cassino erano diretti nel golfo di Gaeta è stato raggiunto da colpi di fucile.
E’ la seconda volta che succede ad un pullman diretto nel comprensorio pontino.
La seconda volta che un bus viene colpito sulla superstrada Cassino-Formia all’altezza del cavalcavia di
Pignataro. L’8 settembre scorso si era trattato di due mezzi, uno diretto a Gaeta l’altro ad Esperia, con sessanta operai della Fiat che facevano ritorno nelle cittadine del Golfo, ieri invece c’erano universitari.
Per fortuna, in entrambi i casi, niente di grave. A parte la paura di quanti si sono resi conto di quanto stava succedendo.
Solo qualcuno seduto nella parte posteriore dell’autobus si è, infatti, accorto che il vetro posteriore
andava in frantumi. Una constatazione che ha indotto una donna a dare l’allarme e il conducente a fermarsi a Pignataro per far scendere i passeggeri che hanno potuto riprendere il viaggio sull’autobus
successivo alle 18 e 30.
Da una prima constatazione dei carabinieri della stazione di Pontecorvo, coordinati dalla compagnia di San Giorgio a Liri, si sarebbe trattato di più di un colpo esploso da una scacciacani.
Il ripetersi di questi episodi crea agitazione e non solo tra i pendolari.
Le indagini dei militari sono state avviate all’istante. Ricerche serrate per risalire in breve ai responsabili di un gesto vandalico che solo per un caso non si è trasformatoin tragedia.

Video:

Tratto da Latina Oggi

GD Star Rating
loading...
-------------
-------------

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro... autobus, cassino, cotral, disagio pendolari
Università di Cassino, addio al corso di Filosofia

Il corso di laurea di Filosofia dell'Università di Cassino chiude i battenti. E' quanto afferma...

Chiudi