Un bilancio delle Olimpiadi di Londra 2012

bilancio olimpiadi 2012 350x216




 Il meglio e il peggio a Londra 2012: un bilancio delle olimpiadi

Alla fine è andata meglio di Pechino 2008, infatti l’Italia a Londra 2012 ha conquistato complessivamente 28 medaglie, di cui 8 ori, 9 argenti e 11 bronzi.

I risultati migliori paradossalmente sono arrivati da quegli sport minori dove ci si sarebbe aspettato un piazzamento e non un podio. Tra i flop da ricordare il nuoto, era da oltre 20 anni che l’Italia non tornava a casa con appena una medaglia, quella giunta dal fondo e non dalla vasca di ove la strafavorita Pellegrinsi è fermata ai margini del podio.

 

Sempre dall’acqua hanno deluso gli atleti del canottaggio, anche qui con appena una medaglia conquistata.

Indubbiamente il massimo dei voti va agli outsider, in primis a Jessica Rossi oro nella carabina.





La ragazza di Crevalcore ha dedicato la vittoria ai terremotati è stata in grado di vincere con un primato di 99 piattelli centrati su 100. Altro exploit che ha portato con appena due atleti rappresentati a ben tre medaglie nel Takewondo, in particolare di Carlo Molfetta in grado di recuperare un match che sembrava ormai perduto. A livello di sport a squadra, bene gli uomini della pallanuoto (dopo l’oro mondiale e l’argento europeo) hanno centrato la finale che mancava dal ’92 aggiudicandosi così l’argento, uno scalino sotto l’Italia volley che ha centrato il bronzo nella finalina. Come in ogni Olimpiade non sono mancate le contestazioni, basti pensare all’ultimo giorno di competizione, con il clamoroso oro mancato di Clemente Russo. Appuntamento a Rio 2016.

Per approfondire:

Le pagelle del Messaggero


le pagelle degli atleti olimpici di Repubblica.it

GD Star Rating
loading...