MotoGP Indianapolis: Pedrosa vince, mondiale in discussione



 

motogp indianapolis pedrosa

Indianapolis: Dani Pedrosa vince, sul podio Lorenzo e Dovizioso

Quella che sembrava una supremazia incontrastata su tutte le piste del binomio Yamaha-Lorenzo, è effettivamente ormai un lontano ricordo. Sul tracciato di Indianapolis, in cui si è assistiti all’addio di Valentino Rossi dalla Ducati, alla caduta tragica di Casey Stoner che nonostante diverse micro fratture ha continuato a correre, Pedrosa ha vinto, riducendo a 18 punti di svantaggio, a sole 7 gare dalla fine, il distacco dal leader della classifica.

Eroica la gara dell’australiano campione del mondo in carica, che solo nel finale ha desistito all’attacco di Dovizioso, l’unico italiano a salire sul podio, che ha rilegato Stoner in quarta posizione, dopo una splendida prestazione, vista comunque la situazione fisica. E così in uno scenario veramente incredibile, ecco che si riapre il campionato di MotoGP, che aveva raggiunto in qualche gara passata un livello di interesse pari alla Formula 1 di qualche anno fa, ovvero noia totale e sorpassi simili a dei miraggi.





Cosa succederà adesso ovviamente non è facile prevederlo, ma una splendida forma di Pedrosa rischia seriamente di far traballare la leadership del pilota di punta delle Yamaha, Lorenzo, che ultimamente ha soltanto massimizzato i migliori risultati possibili, evitando rischi del caso; ciò ha effettivamente pagato fino ad ora e lo spagnolo è comunque ancora in testa, ma su questa strada è evidente che la concorrenza riuscirà a far meglio, a meno di colpi di scena particolari.

Valentino Rossi? Ha chiuso settimo, ormai “dimissionario” dal team italiano (tornerà alla Yamaha), che non è stato in grado di garantire prestazioni soddisfacenti negli ultimi due anni.

GD Star Rating
loading...