Gangnam Style, il successo di PSY, tra parodie e satira contro il materialismo sudcoreano [aggiornamento]



gangnam style significato

testo Gangnam Style: il significato – satira contro la ricchezza e il materialismo nella società sudcoreana

Finalmente se ne sono accorti anche i portali di informazione italiani (come il Corriere) del grande successo del brano Gangnam Style del coreano PSY, di cui vi avevamo parlato nella seconda metà di questo articolo e che vi ripropongo qui sotto.





Nel momento in cui sto scrivendo, il contatore del video è a 55 SETTECENTOSETTANTADUE (!!!) milioni di visualizzazioni, ma salirà ancora e ancora a ritmo vertiginoso.

Le parodie di Gangnam Style

Come per tutti i tormentoni, anche per Gangnam Style nascono come funghi delle parodie. Vediamone qui sotto alcune:

 

Nuova parodia, Gangnam Style cantato da Hitler (scene prese da ‘La caduta – gli ultimi giorni di Hitler‘)

Aggiornamento! Finalmente una parodia ‘politica’ che si scaglia contro l’altra metà del territorio coreano, il nord Corea, governato da una dittatura:

Ancora una nuova parodia del successo di Psy: si tratta di una versione remixata, un po’ troppo veloce direi

 

Anche gli studenti ‘secchioni’ del MIT (Massachusetts Institute of Technology) si sono divertiti a fare la loro versione della canzone Gangnam style. Vediamola:

 

Aggiornamento 20 novembre:

Qualche lettore mi ha scritto dicendo che di parodie italiane non ne ho messe ancora.

Mi è sembrata abbastanza divertente e carina la versione napoletana di Gangnam style, “t’aggia ‘ncatastà

 

Il significato di Gangnam Style

Gangnam – gu è il nome del più nuovo e ricco quartiere di Seul, la capitale della Corea Del Sud. Ed è proprio dov’è nato PSY, il cantante e autore di Gangnam Style. E proprio nei confronti del suo Paese, Psy ha voluto dar vita al brano che contiene una sottile ma tagliente satira, che magari per nazioni ‘più libere’ può sembrare quasi banale e anonima.

La satira contenuta in Gangnam Style vuole colpire il materialismo e l’opulenza nella società contemporanea sudcoreana, in cui la maggior parte delle persone possiede 4-5 carte di credito, per spendere indabitandosi, comprando di più di quanto possono in realtà permettersi.

Gli abitanti arricchiti del quartiere di Gangnam sono vanitosi e materialisti, e letteralmente odiati dal resto dei coreani per il loro essere snob.

Si continua sulla contraddizione tra le donne che risparmiano sul mangiare ma poi spendono il triplo di quanto hanno speso per il pranzo per permettersi i caffè costosissimi di bar e caffetterie come Starbucks.

Psy è l’unico abitante di Gangnam che punta alla semplicità (balla in un autobus anzichè in un locale lussuoso, e incontra il suo amore in metropolitana) e fa cadere nel ridicolo il materialismo di certi eventi fashion e snob, con l’immagine della neve finta e dei rifiuti buttati addosso su di sè e le sue modelle, anzichè i classici coriandoli tipici del red carpet.

scena neve finta modelle video gangnam style

Insomma, solo apparentemente il video è un’accozzaglia trash di scene girate in luoghi diversi. In realtà ogni luogo ha il suo significato, compreso il wc in cui il cantante si ritrova seduto, sognando come ogni gangnamese di trovarsi invece in chissà quale sedia di lusso.

 

Qui sotto c’è il video di Gangnam Style con i sottotitoli in inglese:

 

Per approfondire:

http://mydearkorea.blogspot.it/2012/08/korean-music-psys-gangnam-style-and.html

http://www.theatlantic.com/international/archive/2012/08/gangnam-style-dissected-the-subversive-message-within-south-koreas-music-video-sensation/261462/

GD Star Rating
loading...