Programmare app per cellulari, ecco alcuni framework che aiutano a farlo – prima parte

Nell’era di internet e degli smartphone, il modo migliore per promuovere il proprio sito o la propria attività è quello di creare un’applicazione per mobile compatibile con i diversi sistemi operativi disponibili e diffusi nel mercato: Android, Apple, Windows, ecc.

Esistono moltissimi strumenti in grado di aiutare utenti più o meno esperti a creare la propria applicazione per smartphone. Nel presente articolo sono stati selezionati alcuni dei migliori framework disponibili per soddisfare le diverse esigenze degli utenti.

1.       Sencha Touch 2

sensa touch 350x234




 

Sencha Touch è un framework che permette di creare applicazioni di consultazione e interazioni con sistemi esterni. Il punto di forza di questo sistema è la possibilità di scrivere l’applicazione in un unico linguaggio, rendendola nel contempo disponibile per tutte le piattaforme.

La prima scelta da compiere è la versione da scaricare. Le funzionalità delle diverse versioni sono le medesime, la scelta dipende esclusivamente dal tipo di utilizzo che se ne dovrà fare. La licenza commerciale, per esempio, diventata da poco gratuita, è indicata per chi vuole creare applicazioni proprietarie senza distribuire il codice sorgente, mentre la versione open source va bene per chi vuole creare applicazioni gratuite.

La sua versione 2.0 è particolarmente utilizzata dagli sviluppatori. Di per se il framework potrebbe funzionare anche senza un web-server, in quanto il codice è tutto in AJAX. Il modo più semplice per avere un web-server sul proprio compute è scaricare un pacchetto già pronto con tutto il necessario, come WAMP o MAMP.





2.       JQuery Mobile

 

jquery mobile 350x312

Nonostante anche gli sviluppatori di JQuery Mobile mirino alla realizzazione un framework in grado di utilizzare un’unica applicazione fruibile da un largo numero di dispositivi, essi sono consapevoli dell’impossibilità di ricreare esattamente la medesima esperienza. Proprio per questo motivo hanno scelto un approccio basato su progressive enhancement nel quale i device vengono raggruppati in classi con diversi livelli di supporto.

La caratteristica principale di JQuery Mobile è la possibilità di creare applicazioni basilari grazie al semplice utilizzo dell’HTML5. Esso ha dunque il vantaggio di non richiedere tecnologie particolari, come il JavaScript, per rendere un contenuto navigabile.

3.       Tiggzi


tiggzi 350x229

 

Tiggzi è un framework per la costruzione di applicazioni mobili definito cloud-based il cui grande vantaggio sta nell’essere un vero e proprio servizio web che non prevede l’installazione di alcun software nel proprio computer.

Tiggzi  è molto semplice da utilizzare grazie alle numerosissime funzionalità drag-and-drop disponibili con le quali anche gli utenti meno esperti saranno in grado di aggiungere pulsanti, menù, video, mappe ed altri elementi con estrema facilità.

GD Star Rating
loading...