Marco, già tre anni



A volte ripenso ai tempi delle superiori.
Bei tempi, dicono molti miei ex – compagni di classe. Forse, ma non ritornerei mai indietro: preferisco l’università.
Sembra strano preferire il ritmo serrato di lezioni ed esami al cazzeggio tipico della scuola, quando si badava forse più alle cazzate dette dai prof. che alle lezioni.
Forse perché non socializzavo molto con il resto della classe, sempre divisa tra sfottò, pettegolezzi ed ipocrisie, che venivano a galla proprio nei lunghissimi tempi morti della giornata scolastica, dall’intervallo ai ritardi dei prof., dalle supplenze all’ora di religione.
Ma quando rivedo quella videocassetta, la nostalgia di momenti piacevoli si fa largo nella mia mente, e non c’è posto per nient’altro.
All’inizio mi commuovevo anche un po’ a rivedere nel video Marco: chissà cosa avrebbe fatto, se solo una leucemia non avesse stroncato la sua voglia di vivere, tre anni fa.Ora gli occhi non mi si bagnano più, ma quando ci ripenso volgo ancora lo sguardo in alto, verso il    cielo, quasi volessi incontrarlo, scambiare qualche chiacchiera con lui.
Spero che il tanto tempo passato, non seppellisca le mie emozioni, i miei ricordi. I nostri ricordi.

Ciao Marco.

GD Star Rating
loading...

Un pensiero riguardo “Marco, già tre anni

  • 22 Gennaio 2005 in 16:54
    Permalink

    I ricordi nn svaniscono mai..rimangono con noi insieme a quelle emozioni.Nn fare in modo ke la morte ti faccia dimenticare ciò che di bello o brutto c’è stato..custodiscilo in te.

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi articolo precedente:
MISURE ELETTRONICHE PER TLC 1, L’IMPRESSIONE DELLA TROPPA CARNE AL FUOCO

Trenta ‘regalato’ al corso – emblema del nuovo ordinamento: velocità che batte la qualità La...

Chiudi