Gaeta, vogliono chiudere TelemonteOrlando



Incredibile pensare a quante notizie si possono perdere semplicemente lasciando spenta la tv.
Nel mio caso l’astinenza dal tubo catodico è forzata, in quanto mi si è rotta la televisione, e la devo ricomprare.
La notizia delle notizie, in questi giorni, a Gaeta, è la chiusura di TelemonteOrlando.
La prima telestreet d’Italia, dopo anni di onorata attività, chiude i battenti.
Davvero dispiace: chi non è gaetano non può capire. Non può capire la straordinaria importanza di questa piccola ma grande tv di strada: lasciando da parte le digressioni antisavoiarde del creatore di Tmo, Antonio Ciano, questa tv ha portato nelle case dei gaetani consigli comunali, processioni, sante messe, partite con tanto di telecronaca, interviste a vip e popolino, dirette telefoniche, informazioni politiche, realtà locali, viaggi turistici, sagre, concerti, manifestazioni di bellezza, e chi ne ha più ne metta.
La notizia, ovviamente, ha destato lo stupore e la rabbia generale, e in poche ore centinaia di cittadini hanno firmato una petizione popolare contro i sigilli al segnale di TMO.
Si è già arrivati a tremila firme, mentre l’antenna di Tmo, come imposto dalle autorità è stata smontata, in attesa di trovare una nuova sistemazione.
Speriamo che alla fine, come avviene nei film, a vincere saranno i buoni…
GD Star Rating
loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro... gaeta, telefree
E’ morto Don Paolo Capobianco

E' stato per anni parroco nella chiesa di San Giacomo. Poi si era ritirato a...

Chiudi