Il giorno dopo



Una sensazione di liberazione e di leggerezza mi pervade.
Il giorno dopo la laurea, tra test improvvisati e poi non realizzati, problemi tecnici da esporre e non esposti, titoli sbagliati, sbadigli del preside mal celati, complimenti e sceneggiate alla Mario Merola, buffi costumi accademici più da folletti del bosco che da membri di commissione, parenti commossi, anziani professori americani dall’accento alla Hardy che sperano ancora in un nuovo Marconi o Fermi, pranzi alle tre del pomeriggio, camicie sudate, cravatte gialle e foto a non finire…
…eccomi qua, finalmente tranquillo, senza più presentazioni da ripetere, senza tesi da stampare, senza portatili da scarrozzare avanti e indietro tra laboratorio e casa, casa e laboratorio..
un po’ di riposo, finalmente. Poi si ricomincia, un giorno si ricomincerà. Un giorno.

Video:

P.S.: le foto e il resoconto della giornata di ieri le metterò nei prossimi giorni. Per la fretta mi sono anche dimenticato il cavo per collegarmi via umts a Internet, e sono costretto per questi giorni a navigare col 56k .
Ringrazio tutti i colleghi e amici che mi sono venuti a trovare ieri e quelli che mi hanno messaggiato o telefonato per gli auguri..grazie, mille grazie!!!

GD Star Rating
loading...
-------------

-------------

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi articolo precedente:
La lunga attesa

Notte prima della tesi...

Chiudi