Ops! Son finito sul giornale!



Mai mi sarei aspettato che grazie al mio piccolo blog sarei finito su un quotidiano.
Qualche giorno fa mi telefona la giornalista Rita Cacciami del quotidiano ‘La Provincia’, e mi fa una vera e propria intervista telefonica, chiedendomi di me, della mia tesi, del mio blog, del dottor Vegeta.
Alla fine ne è uscito questo articolone, uscito nell’edizione di ieri, nella sezione ‘Cassino – Università’.

———————————
Vita da blogger. Riccardo Galletti, studente-manager di se stesso
Laurea triennale in tasca e tanta voglia di comunicare

E’ un attivissimo "blogger", ossia un cultore della comunicazione mediatica che aggiorna assiduamente il suo diario telematico. Riccardo Galletti articolo La Provincia
Chiunque si colleghi ad "Immenso blog" entra in contatto con Riccardo Galletti, uno studente universitario di Ingegneria delle Telecomunicazioni. Perché ci occupiamo di lui? Intanto, perché è on-line dal 2002, sulle orme del pioniere Ludik, quindi è un veterano di questo tipo di comunicazione oggi tanto in voga.
E poi, perché ci permette di aprire un’altra "finestra" sull’Ateneo per capire gusti, passioni, vita quotidiana degli studenti cassinati.
Con la possibilità di imbattersi in qualche particolare oltremodo curioso. Riccardo ha 26 anni, è nato a Gaeta ma vive regolarmente a Cassino da anni: una vita da studente, iscritto al secondo anno di specialistica. «Ho fatto il pendolare per tre anni – ci racconta – ma le difficoltà crescenti degli esami di ingegneria e lo scadente collegamento autobus con il pontino mi hanno convinto a prendere in affitto una stanza».
Ha le idee chiare, Riccardo: nel blog ha pubblicato tutti gli esami conseguiti e anche la tesi della laurea triennale conseguita un anno fa.
«Per il lavoro non sono preoccupato, anche se sono pronto a trasferirmi e andare altrove. Il mio curriculum gira, l’ho pubblicato insieme alla tesi su internet e ho già avuto delle interessanti offerte. La mia tesi è particolare, tratta di una centralina in grado di sfruttare il Voice Over IP, che a Cassino permette le comunicazioni tra la Folcara, il Rettorato e la Facoltà di Ingegneria.
Vocas è il nome del progetto realizzato dall’Università ed io nella tesi mi sono interessato della comunicazione tra due computer».
Vìve qui da tanto, ha vissuto anche l’evoluzione di Cassino a misura degli studenti. «In questi anni molti servizi sono migliorati – sottolinea Riccardo – ma ancora non esiste una città universitaria. Lo diventerà la Folcara tra qualche anno; per noi di Ingegneria, mi sento di chiedere maggior sicurezza: per andare dai laboratori alle aule attraversiamo via Di Biasio che è ogni giorno più pericolosa, con quel semaforo spento e le auto che sfrecciano. E poi, ci vorrebbe un pò più di vita alla sera, dopo le lezioni. Non bastano i locali a fare aggregazione».
Riguardo alla sua Facoltà, Riccardo nel blog proprio ieri ha annunciato l’attesa introduzione dei Paf online: «Era anacronistico – si legge – che proprio Ingegneria fosse la sola rimasta a prevedere la compilazione e la consegna dei piani di studio, con l’indicazione dei corsi a scelta che si intendono seguire e superare, su materiale cartaceo. Vi ricordo solamente lo spiacevole episodio accaduto al sottoscritto, che, a causa di una errata compilazione del piano di studio (che non poteva essere modi¬ficato online) ho dovuto di fatto rimandare la mia tesi di laurea di un anno (per fortuna la mia lentezza negli studi non mi ha portato ad attese inutili, ma comunque il fatto era comunque spiacevole)».
E poi, zoom sull’interessante storia di Mauro Pelosi, il ‘dottor Vegeta’ nei personaggi del sito: classe 1982, originario di Picinisco, dottorando di campi elettromagnetici nell’università di Aalborg, in Danimarca, gli ultimi 3 esami della laurea magistrale a Cassino superati in appena 5 giorni: ad ottobre scorso ha conseguito la laurea magistrale e Riccardo pubblicherà presto il video di quell’evento.

 


ARTICOLO APPARSO SU ‘LA PROVINCIA’ DEL 14 NOVEMBRE 2007
Rita Cacciami

———————————

Beh, che posso dire? Sono intontito e felicissimo di questo ‘attimo di popolarità’ che ha portato il mio nome e la mia storia di vita ad essere letta da centinaia o migliaia di lettori.
La mia è una passione, e come giustamente dice la Cacciami ho aperto il mio blog per il desiderio di comunicare e di essere letto. Questo articolo credo proprio che mi spronerà a occuparmi di più e spesso di tematiche riguardanti il mondo dell’università di Cassino, facoltà di ingegneria in primis..tempo permettendo (gli impegni di studio mi stanno soffocando, domani ho pure un esonero di Analisi matematica 4 e non so nulla..).

-------------
-------------

Nei prossimi giorni, spero di mettere online il video della tesi di Mauro Pelosi e in più mi aspetta un altro compito che mi impegnerà per parecchio tempo: scannerizzare e pubblicare gli ottimi appunti di Analisi Matematica 5 del dottor Antonio Barone, il ‘Califano’ dei personaggi del mio sito.

GD Star Rating
loading...

5 pensieri riguardo “Ops! Son finito sul giornale!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

More in cassino, mauro pelosi
Corsi a scelta, una presentazione frettolosa

Il momento della presentazione dei corsi a scelta dovrebbe essere uno dei momenti più importanti...

Close