I Savoia chiedono i danni? E noi chiediamo i danni ai Savoia



Il messaggio lanciato dall’assessore Antonio Ciano, lo storico filoborbonico fondatore della telestreet gaetana TelemonteOrlando, è limpido come un ruscello di montagna. I Savoia chiedono i danni all’Italia per 260 milioni di euro per il loro forzato esilio, e Ciano risponde chiedendo i danni ai Savoia per il "terrificante assedio di Gaeta che vide la scomparsa della dinastia dei Borbone del Regno di Napoli […]L’occupazione comportò il saccheggio di tutte le abitazioni, la devastazione delle campagne per il movimento delle truppe e il blocco totale delle attività marittime e pescherecce. La città visse isolata dal contesto meridionale dal novembre del 1860 al febbraio del 1861.
L’Amministrazione attuale intende promuovere un’azione legale contro la famiglia Sabauda: è la prima responsabile di un’azione di preda, di crimini di guerra e di eccidi organizzati contro Gaeta e centinaia di città dell’Italia meridionale".
[la notizia su telefree.it]

GD Star Rating
loading...
-------------
-------------

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro... antonio ciano, borbone, gaeta, savoia
Calcio, Gaeta perde il derby contro il Formia ma resta primo

Rimane primo in classifica il Gaeta, dopo la sconfitta di oggi contro il Formia, nello...

Chiudi