Boober, l’ebay dei prestiti



Incredibili sono le opportunità che ti offre il Web. Ora c’è anche la possibilità di farsi prestare soldi e concedere finanziamenti saltando completamente la burocrazia e i costi degli intermediari finanziari tradizionali, come le banche.
Il sito boober.it è il primo in Italia a concedere prestiti peer to peer, o se volete prestiti 2.0.
Come funziona? Dopo essersi iscritti ed aver inviato tutti i documenti necessari per richiedere il prestito, e aver indicato la somma di denaro che si vuole avere, la durata e il tasso, si ottiene un rating (ovvero un indicatore di rischio, da AAA a D, più si avvicina a D e più il tasso dovrebbe essere alto, e viceversa). Dall’altra parte ci sono i finanziatori, che mettono una parte dei soldi necessari a coprire il prestito, fino a che si arriva al 100%.
La cosa va un po’ approfondita (gestione del rischio, ecc.), però sembra un ottimo metodo per poter ricevere dei presiti, da un lato, e investire i propri soldi a tassi di rendimento più elevati di quello che può dare, per esempio, un conto di deposito (come per esempio Conto Arancio), o l’acquisto di titoli di stato, e soprattuttto con un rischio variabile, come indicato dal rating.
Ecco l’elenco dei prestiti finora concessi.

GD Star Rating
loading...
Boober, l'ebay dei prestiti, 10.0 out of 10 based on 1 rating

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro... aste, boober, prestito
Aste al ribasso, ecco i siti

Qualche post fa scrivevo del meccanismo delle aste al ribasso, citando l'unico sito che allora...

Chiudi