Calciomercato: si rinforzano le inseguitrici della Juve



calciomercato balotelli milan

Ultime novità calciomercato

La chiusura della sessione invernale del calciomercato certifica che tutte le principali inseguitrici della Juventus, Lazio a parte, abbiano cercato di rinforzarsi per tentare di colmare il gap. Per quanto non sia propriamente a stretto contatto con i bianconeri il colpo più grosso lo ha fatto sicuramente il Milan, che con l’acquisto di Balotelli ha riportato in Italia uno dei nostri migliori talenti, per quanto rimanga una incognita il suo carattere difficile e la sua gestione all’interno dello spogliatoio. Da registrare per i rossoneri anche gli acquisti in prospettiva dei promettenti Salamon e Saponara.

 


 
I cugini nerazzurri hanno evitato il colpo ad effetto, ma hanno chiuso il mercato di gennaio con alcune acquisizioni finalizzate a rinforzare la rosa dell’Inter, come Schelotto e Kuzmanovic, e due acquisti potenzialmente ottimi sia per l’immediato, che per il futuro prossimo. Oltre all’uruguaiano Laxalt, praticamente opzionato, il vero investimento è stato fatto per Kovacic; 11 milioni, più 4 di bonus, per uno dei talenti più promettenti del panorama europeo e che nella Dinamo Zagabria ha già impressionato nonostante abbia solo diciotto anni.

 
Niente botto finale per il Napoli, la squadra attualmente più vicina in classifica alla Juventus, che sfumati in extremis Nainggolan e Icardi, può comunque consolarsi con gli arrivi di Armero, Calaiò, Radosevic e, soprattutto, il difensore portoghese Rolando.
Poco attive le altre squadre in lotta per un posto in Europa, con la Lazio che ha fatto registrare il solo acquisto di Pereirinha , la Roma che ha preso il greco Torosidis  e la Fiorentina che, a parte l’arrivo di Giuseppe Rossi, disponibile comunque solo per la prossima stagione, ha riportato in Italia Sissoko.
E la Juventus? I campioni d’Italia hanno lavorato per il futuro, con gli ingaggi di Llorente, per luglio, e Cevallos, oltre alle basi poste per l’arrivo di Poli nella prossima stagione. Nell’immediato i tifosi si devono accontentare di Anelka, con la speranza che le sue motivazioni possano essere più forti dei suoi quasi 34 anni.

GD Star Rating
loading...
-------------
-------------

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

More in calcio, calciomercato, inter, juventus, milan, napoli calcio
conte arbitro juve genoa
Serie A: la Juve rallenta e accusa l’arbitro, il Napoli a -3

L'allenatore della Juventus contesta l'arbitro Guida dopo Juve - Genoa, il Napoli vince e si...

Close