Spotify, il programma per ascoltare musica legalmente, attivo anche in Italia



spotify musicaIn Italia arriva Spotify, il servizio online per ascoltare musica, gratis (con pubblicità) oppure a pagamento, su pc, tablet e smartphone, in modo legale

 

Con un ritardo di quasi quattro anni rispetto al suo lancio ufficiale, Spotify, il celebre programma per ascoltare musica, arriva oggi anche in Italia. A detta di Veronica Diquattro, responsabile del servizio per l’Italia, il suo arrivo in concomitanza con il Festival di Sanremo è assolutamente casuale, ma approfittando dell’evento sono già stati raggiunti accordi tali da poter avere disponibili sul programma anche alcuni brani presentati al Festival.

Come funziona Spotify

Spotify è un servizio nato in Svezia nel 2008 che permette l’ascolto di circa 20 milioni di canzoni su pc, tablet e smartphone, e che nel mondo vanta già altrettanti utenti registrati, di cui cinque milioni con un account a pagamento.

 


Spotify, infatti, permette di accedere al servizio con tre tipi di account differenti: “Spotify Free”, che come dice il nome permette l’ascolto gratuito su pc, con l’inserimento di banner pubblicitari e annunci audio di tre minuti, ogni ora d’ascolto.

“Spotify Unlimited”, al prezzo di euro 4,99 al mese, con l’ascolto sempre limitato al pc, ma con l’eliminazione di tutta la pubblicità.

-------------
-------------

E infine “Spotify Premium”, al prezzo di euro 9,99 al mese, che oltre all’eliminazione della pubblicità permette l’ascolto delle canzoni anche offline ed è l’unico tipo di account che permette di sentire la musica su smartphone e altri dispositivi mobili.

Va detto che Spotify costituisce una piccola rivoluzione musicale perché tutte le canzoni sono presenti sul database in modo legale, grazie a numerosi accordi raggiunti con artisti e case discografiche; tranne dove l’esclusività dell’ascolto è già appannaggio di altri servizi, come nel caso di iTunes con i Beatles.

Un altro punto di forza di Spotify, oltre a una grande possibilità di personalizzazione, risiede nella opportunità di poter condividere le canzoni e nella profonda integrazione con Facebook, grazie a un accordo commerciale sottoscritto nel 2011, che permette di iscriversi al servizio utilizzando il proprio account del social network.

 

fonte:

http://www.lastampa.it/2013/02/12/blogs/digita-musica/con-l-arrivo-di-spotify-anche-l-italia-sale-sul-treno-dello-streaming-3NGYl5Q8DUCPKBh8uLqbSI/pagina.html

GD Star Rating
loading...

4 pensieri riguardo “Spotify, il programma per ascoltare musica legalmente, attivo anche in Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro... applicazioni online, canzone, internet, smartphone, spotify
iwatch
Apple iWatch: ultime novità sullo smartwatch di Cupertino

iWatch, l'orologio - smartphone della Apple, in vendita con uno speciale vetro curvo Dell'Apple iWatch...

Chiudi