Dieta Galileo, cos’è e come funziona



dimagrire con dieta galileo

Dimagrire con la dieta Galileo, ecco le sue caratteristiche e efficacia

Tra le innumerevoli diete esistenti al mondo, una posizione speciale la merita senza dubbio la dieta Galileo, di matrice italiana. Essa è stata ideata dal Centro Medico Galileo e prevede un’alimentazione basata sull’assunzione di specifici preparati alimentari prescritti da un nutrizionista. Lo specialista inoltre dovrà studiare un piano alimentare adatto alla persona e monitorare i progressi.

Altra caratteristica di questo regime alimentare è che si fonda attraverso tre fasi fondamentali.

La prima, chiama la fase dell’impatto, consiste nel far eliminare i grassi presenti nell’organismo, riducendo i carboidrati e quindi eliminando alimenti quali latte, bibite gassate e con zuccheri aggiunti, tisane zuccherati, succhi di frutta, caffè (normale, orzo e ginseng) e gli alcolici. Bisogna consumare gli appositi preparati Galileo, trovabili in farmacia e in parafarmacia.

Per fortuna sono disponibili in diversi gusti e di diverse consistenze, giusto per alternarli ai vari momenti della giornata: zuppe e minestre pronte che vanno bene per pranzo e cena, pasta, bevande a base di latte di mandorle, frappé ai vari gusti, una specie di cappuccino e cioccolato, grissini, cracker e biscotti, adatti per fare merenda o come spuntino.

Il consumo di questi alimenti preparati si deve diminuire gradatamente, per accedere alla seconda fase, cioè la fase di bilanciamento della dieta Galileo. In pratica, si devono introdurre nuovamente i carboidrati e riabituarsi ai cibi tradizionali, per poi passare alla terza e ultima fase, cioè di mantenimento, che significa il continuare su questa linea fino al raggiungimento del peso desiderato.

-------------
-------------

Secondo le stime, si dovrebbero perdere fino ai due chili di massa grassa ogni settimana, ma ovviamente variano da persona a persona e a seconda dell’obiettivo da raggiungere (concordato in precedenza e dopo un’accurata visita dello specialista).

I principali obiettivi sono quello della forma, il quale si raggiunge quando si perdono fino a 5 chili in totale; l’obiettivo benessere si raggiunge alla perdita dei 10 chili e, quando si perdono oltre 10 chili, si è raggiunto l’obiettivo salute.

Il pregio di questo regime alimentare è che bisogna consultare obbligatoriamente uno specialista dietologo o nutrizionista prima di intraprenderlo, in quanto se i prova a farlo da soli non può funzionare, perché sarà il dietologo a tracciare il percorso da seguire, in base alle esigenze della persona, valutando i suoi gusti e monitorando i progressi a scadenze regolari.

Fonte:

Video:

http://www.vivodibenessere.it/la-dieta-dimagrante-galileo/

GD Star Rating
loading...
Dieta Galileo, cos’è e come funziona, 6.3 out of 10 based on 6 ratings
-------------

-------------

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro... alimentazione, dieta, dieta galileo
come cuocere alimenti
I diversi metodi di cottura, dalla frittura alla cottura al vapore

Come cuocere gli alimenti: dalla frittura alla cottura al forno, dalla cottura a vapore, dalla...

Chiudi