Elezioni 2013, video omofobo “non votare con il culo”: il partito Fratelli d’Italia nella bufera



omofobia partito giorgia meloni

Polemiche in vari partiti a qualche giorno dalle elezioni 2013: Oscar Giannino si dimette dopo la gaffe sul master, nel partito di Giorgia Meloni c’è un video omofobo – parodia della coppia gay di Sanremo: ecco il filmato di Youtube antigay dei due candidati di Fratelli d’Italia

 

A pochi giorni dalle elezioni 2013 è fondamentale per tutti gli schieramenti evitare passi falsi o polemiche che possano far perdere credibilità al partito di turno. Ne sa qualcosa Oscar Giannino, che si è dimesso dopo essere stato pizzicato nell’aver apparentemente mentito riguardo ad alcuni curriculum presenti in rete, anche se quanto compiuto da due esponenti del partito “Fratelli d’Italia” batte di gran lunga la bugia del leader di “Fare per fermare il declino”.

Alberto Romano Pedrina e Raffaele Zanon, candidati in Veneto per il partito di Romano La Russa, Guido Crosetto e Giorgia Meloni, hanno infatti pubblicato un video su Youtube in cui attaccano sarcasticamente i gay. I due, scimmiottando la coppia omosessuale salita sul palco di Sanremo, hanno prodotto un filmato in cui, usando la stessa musica e la stessa tecnica dei cartelli, difendono il matrimonio fra uomo e donna e invitano a votare “con la testa e con il cuore, e non con il culo”.

 


[Link alternativi: 123]

Il video (cancellato e rimesso più volte su Youtube) ha comunque provocato una serie di vibranti e prevedibili proteste, a partire dal portavoce di Gay Center, Fabrizio Marrazzo, che ha definito la parodia di cattivo gusto e offensivo verso gli omosessuali. Inevitabile, altresì, che la parodia abbia fornito un ottimo pretesto per un attacco da parte degli avversari politici, e da questo punto di vista si registrano le parole di Vendola, che si è definito più imbarazzato che offeso, e quelle di alcuni esponenti del Pd, che definiscono il video incriminato come un ultimo disperato tentativo di farsi notare, scaduto in una manifestazione di stupidità.

-------------
-------------

La bravata dei due canditati ha creato imbarazzo anche all’interno del partito “Fratelli d’Italia”, tanto che uno dei leader, Giorgia Meloni, ha sentito il dovere di chiedere scusa per il video, definendolo di pessimo gusto e prendendo le distanze da una iniziativa assunta in assoluta autonomia dai due esponenti del Veneto.

 Fonte:

http://www.lastampa.it/2013/02/20/italia/politica/fratelli-d-italia-spot-contro-i-gay-votate-con-la-testa-non-col-c-o-Fr4bYW3EmZLOplvEtujdIN/pagina.html

GD Star Rating
loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

More in elezioni, gay, giorgia meloni, omofobia, parodia
sconti treni elezioni 2013
Treno ed elezioni, biglietti scontati per chi deve viaggiare per andare a votare

Elezioni 2013, per chi deve andare a votare sconti sui treni, dai regionali ai Frecciarossa...

Close