Barcellona, il Parco Guell diventa a pagamento: biglietti da 5 a 8 euro



parco guell

Lo splendido Parco Guell di Barcellona diventerà a pagamento da autunno: la decisione del Comune di Barcellona per recuperare i costi di manutenzione

E’ ufficiale: i turisti che vorranno visitare a Barcellona il Parco Guell da autunno 2013, dovranno pagare l’ingresso dai 5 agli 8 Euro. Per chi non lo sapesse, il Parco Guell  è una delle opere di Gaudì, commissionata dal suo benefattore, Eusebi Guell: voleva far creare una specie di città urbana.

Gaudì invece rispettò la forma della terra, costruendoci stradine (ecco perché hanno una forma un po’ contorta), creò una entrata al punto più basso, dove parte una scala doppia che conduce a un soffitto-pavimento di una piazza: più il visitatore prosegue, più si rende conto di essere in una dimensione parallela, complici le architetture particolari che si fondono con la natura e i caratteristici mosaici e sculture dai colori fortissimi, come animali, maschere e frutta(elementi trovabili anche nella altre sue opere).

 


Il Parc Guell è del Comune dal 1922 e si fa carico da allora dei costi di manutenzione, molto eccessivi. I lavori interesseranno solo la parte monumentale e inizieranno a maggio, per non compromettere la stagione estiva. Il discorso vale solo per i turisti, perché i residenti dei quartieri e delle scuole del circondario potranno visitare il Parco Guell a qualunque ora del giorno, diversamente dai turisti, i quali entreranno massimo 800 ogni ora, per non sovraccaricare la struttura e preservare le opere di Gaudì, le quali ogni tanto sono vittima di turisti vandali e incivili.

L’intervento previsto costerà sui 2 milioni di Euro e l’azienda comunale dei Servizi Municipali gestirà il tutto. Il Parco Guell sarà diviso in due, una parte monumentale a pagamento e visitabile ad orari fissi stabiliti dalla gestione, mentre ci sarà una parte pubblica che resterà aperta dalle 5 di mattina fino alle 24.

-------------
-------------

La decisione di far pagare solo i turisti è semplice: i residenti pagano già i forti costi di manutenzione attraverso le tasse. Inoltre, il flusso turistico rappresenta l’80%  delle visite a questo simbolo della città, diventato anche patrimonio dell’UNESCO. Gli operatori turistici, però, temono che la prospettiva di pagare il biglietto possa allontanare il turista e di conseguenza gli incassi dei locali e dei negozi limitrofi.

GD Star Rating
loading...

Un pensiero riguardo “Barcellona, il Parco Guell diventa a pagamento: biglietti da 5 a 8 euro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

More in barcellona, biglietti, parco, parco guell, spagna
pasqua a roma
Pasqua e Pasquetta a Roma: cosa vedere

Gli eventi a Roma per i giorni di Pasqua e Pasquetta Roma è una delle...

Close