Sicurezza voli low cost, ecco cosa bisogna sapere assolutamente



voli low cost sicurezzaI voli low cost sono sicuri? Tutte le informazioni

Recentemente, le più grandi testate giornalistiche hanno risollevato il problema della sicurezza dei voli low cost, a casa della denuncia di quattro piloti della Ryanair. La compagnia farebbe pressione sui loro piloti per costringerli a volare con meno carburante.

Questo riporta alla mente l’episodio singolare successo il  26 luglio 2012 a Valencia: tre piloti Ryanair hanno dato il mayday perché avevano bassi livelli di carburante. La  versione della stampa è che tutti e tre dovevano atterrare a Madrid, ma a circa una ora di volo si scelse di atterrare a Valencia, perché quel giorno la capitale iberica era preda di fortissimi temporali. La versione di Ryanair, invece, sottolinea che la causa del dirottamento non è stata la mancanza di carburante, ma il brutto tempo; il carburante è stato consumato mentre i voli sorvolavano l’aeroporto, in attesa di autorizzazione all’atterraggio. I tre aerei erano entrati tutti in riserva, eventualità che avrebbe permesso il mantenimento in volo ancora per 30 minuti o 300 miglia. E ancora: episodi di scarsa igiene nei velivoli (con tanto di zecche), disagi, tariffe maggiorate per chi si imbarca o sbarca negli aeroporti spagnoli (causa aumento delle tasse per le compagnie aeree). Da qui una domanda: i voli low cost sono  sicuri?

In Italia, l’agenzia che si occupa della sicurezza è l’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile (ENAC). Essa non fa nessuna differenza tra voli low cost, voli tradizionali o voli stranieri. Tutte le compagnie aeree, se vogliono operare in Italia, devono avere la certificazione obbligatoria ENAC. Per ottenerla, devono rispettare certi standard sulla sicurezza e sui servizi offerti. Chi non rispetta questi standard, può finire nella black list, cioè nell’elenco delle compagnie stilato dall’ENAC che non hanno superato le ispezioni, come la compagnia di bandiera afgana, la maggior parte delle compagnie aeree asiatiche e africane.

Per risparmiare, le low cost operano solo in determinate tratte, ottimizzando il rapporto spese/rendimento, usano aeroporti più decentrati di quelli più internazionali, per contenere i costi, in più, concentrano i passeggeri in un’unica classe.

Spesso, se si vuole il servizio catering bisogna pagarlo a parte e le hostess fanno più mansioni, come l’assistenza a terra e in qualche caso anche al pulizia degli interni. I passeggeri inoltre comprano direttamente online i biglietti, senza servirsi di intermediari.

-------------
-------------

Per quanto riguarda il carburante: nessuna compagnia aerea fa il pieno alla propria flotta. Il minimo previsto per legge è il carburante necessario al viaggio, più quello per cercare un aeroporto alternativo in caso di emergenza, più la riserva necessaria a mantenersi in volo per 30 minuti o 300 miglia, più un 5% per gli imprevisti. Se il comandante ritiene che ci siano altri pericoli, può imbarcarne una quantità extra (come quando c’è troppo peso), tenendo conto che più l’aereo pesa, più consuma.

Fonte:

Video:

http://www.giornalettismo.com/archives/6677/i-voli-low-cost-sono-meno-sicuri/

GD Star Rating
loading...
Sicurezza voli low cost, ecco cosa bisogna sapere assolutamente, 8.5 out of 10 based on 2 ratings
-------------

-------------

2 pensieri riguardo “Sicurezza voli low cost, ecco cosa bisogna sapere assolutamente

  • 27 Febbraio 2013 in 14:21
    Permalink

    Un articolo interessante che fa capire come funzionano i voli low cost, quali siano gli aspetti positivi e negativi di tali voli e soprattutto fa capire se i voli low cost siano sicuri o meno. Complimenti all’autore.

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro... aereo, aeroporti, disagio pendolari, low cost, sicurezza
volowcost
Viaggiare in aereo in tempi di crisi grazie ai siti di voli low cost

I viaggiatori che vogliono risparmiare cifre consistenti sui viaggi aerei hanno scoperto il fai da...

Chiudi