Crisi, a Cipro prelievo senza autorizzazione sui conti correnti in banca. E in Italia?



prelievo forzato conti correnti

A causa della recessione economica a Cipro imposto un prelievo forzato fino al 9,90% sui conti correnti. Rischia la stessa cosa anche l’Italia?

Il sistema bancario di Cipro è vicino al collasso, per cui i ministri delle Finanze della zona euro sono dovuti intervenire con un programma di salvataggio che rende l’isola il quinto paese dell’Unione Europea a ricevere aiuti da parte degli altri stati membri.

Il piano di salvataggio, come spesso accade, rappresenta un segnale infausto per il rischio di contagio degli altri paesi dell’Eurozona, ma in questo caso assume contorni particolarmente preoccupanti per le misure adottate.

Per limitare gli aiuti a 10 miliardi di euro è stato infatti deciso un prelievo forzato sui conti correnti dei ciprioti , che a seconda dell’ammontare presente sarà del 6,75%, per i conti inferiori a 100.000 euro, o del 9,90%, per conti superiori a questa cifra.

Il piano di salvataggio deve ancora essere approvato dagli stati membri dell’Unione Europea, ma la tassa imposta ai danni dei correntisti ciprioti rischia di costituire un pericoloso precedente, perché in futuro il provvedimento potrebbe essere applicato anche ad altri paesi in difficoltà, fra cui l’Italia.

-------------
-------------

Per evitare una fuga di capitali susseguente la decisione presa il governo di Cipro ha deciso di tenere chiuse le banche dell’isola per almeno due giorni, approfittando dell’odierna festività ortodossa del “Lunedì pulito”, dove gli istituti bancari sarebbero comunque stati chiusi, e riservandosi di prolungare l’iniziativa fino a tutto mercoledì.

Video:

Il provvedimento preso, intanto, ha scatenato un inevitabile panico all’apertura delle borse, con lo spread che è tornato in area 335 e i principali indici azionari europei che hanno iniziato la settimana con un segno fortemente negativo. Proprio Piazza Affari è stata fra le peggiori, con un’apertura a -2,8%, penalizzata soprattutto dai titoli bancari, considerato che fin dai primi minuti si sono registrate forti vendite su Intesa Sanpaolo, Unicredit e Banco Popolare.

GD Star Rating
loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro... banca, cipro, crisi, europa, notizia del giorno, prelievo bancario, salvataggio
disoccupati criminali
Crisi, a Lodi e Bergamo disoccupati che diventano criminali e fanno rapine e truffe

La crisi spinge a gesti assurdi, e così ex lavoratori licenziati possono compiere reati come...

Chiudi