Libretti postali nominativi Smart, interessi del 3%: ecco cosa fare per averli



Investimenti Poste, i libretti nominativi postali diventano Smart, con interessi del 3% lordo se si rispettano delle condizioni: vediamo quali

libretto postale smart

Sui libretti postali nominativi di Poste Italiane nel corso del 2013 si può guadagnare di più sulle somme che vengono depositate. Questo, se in possesso di un libretto nominativo ordinario, attraverso l’adesione al cosiddetto “Libretto Nominativo Smart” che offre un rendimento premiale pari al 3% lordo annuo se si rispettano delle determinate condizioni.

Nel dettaglio, si fruisce del tasso lordo annuo al 3% fino alla fine del 2013 se si possiede già o si attiva la Carta Libretto Postale, entro un termine di 60 giorni dall’adesione, e si mantiene nello stesso tempo il Libretto Nominativo Smart almeno fino alla data del 31 dicembre del 2013 inclusa.





Possono aderire a Libretto Nominativo Smart, dal 18 febbraio scorso, tutti i vecchi ed i nuovi clienti di Poste Italiane che sono intestatari, anche con cointestazione e con firma disgiunta, di un libretto postale nominativo ordinario.

Unitamente alle condizioni indicate, per ottenere sui depositi gli interessi del 3%  occorre inoltre che fino alla fine del 2013 il saldo sul Libretto Nominativo Smart sia pari ad almeno il 90% di quello iniziale.

Oppure che mensilmente, a partire dal mese successivo all’adesione e fino alla data del 31 dicembre del 2013, sul Libretto Smart vengano versate somme per almeno 300 euro.

Prima dell’adesione occorre leggere attentamente il Foglio informativo che si può ritirare presso gli Uffici di Poste Italiane, oppure si può visionare e scaricare direttamente dal sito Internet Poste.it, all’indirizzo

http://www.poste.it/resources/bancoposta/pdf/librettopostale/smart/FI_Smart.pdf

GD Star Rating
loading...
Libretti postali nominativi Smart, interessi del 3%: ecco cosa fare per averli, 9.0 out of 10 based on 5 ratings