Studentessa ebrea offesa dalla professoressa: “Se fossi stata ad Auschwitz, saresti stata attenta”



frase prof. ragazza ebrea

Frase shock antisemita di un insegnante in un liceo romano: “Se fossi stata ad Auschwitz, saresti stata attenta”. I compagni di classe si ribellano alla prof.

E’ venuto alla luce solo in queste ore un increscioso episodio avvenuto lo scorso ottobre al liceo artistico Caravillani di Roma, dove, durante l’ora di matematica, un insegnante si è rivolta a un’alunna di origine ebrea con la frase: “Se fossi stata ad Auschwitz, saresti stata attenta”.

La frase in questione va al di là del cattivo gusto e colpisce in modo violento la ragazza, che per inciso quel giorno non stava bene, tanto da scatenare la reazione immediata dei suoi compagni di classe, che accusano l’insegnante di essere razzista e minacciano di boicottare le successive lezioni di matematica.

 


La docente però non indietreggia e di fronte a queste accuse risponde di non essere antisemita, peggiorando però la sua posizione sostenendo che nella scuola di oggi non c’è più la disciplina di una volta, e che citando Auschwitz ha voluto portare ad esempio un luogo organizzato.

La reazione della famiglia della ragazza è immediata e porta a una protesta scritta presentata alla preside della scuola e al coinvolgimento della Comunità ebraica di Roma, che a gennaio ha organizzato un incontro con le parti in causa rivelatosi però teso e inconcludente, considerata la reiterazione nel mantenere la propria posizione manifestata dall’insegnante. Nonostante le minacce di andare per vie legali anche la scuola decide di non procedere con sanzioni disciplinari, anche perché la docente, reduce da un incidente, decide di mettersi in malattia in attesa di andare in pensione nei prossimi mesi.

-------------
-------------

La vicenda è venuta alla luce in queste ore perché la classe coinvolta nella vicenda è stata recentemente invitata al Museo ebraico, dove Riccardo Pacifici, presidente della Comunità ebraica romana, ha lodato la solidarietà manifestata dai compagni della ragazza e la loro capacità di non restare indifferenti di fronte a un episodio di intolleranza.

 

Fonte:

 La prof alla studentessa ebrea: “Ad Auschwitz saresti stata attenta”, classe in rivolta – tgcom24

GD Star Rating
loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

More in Auschwitz, ebrei, notizia del giorno, protesta, scuola, shock
pink floyd cassino
Pink Floyd a Cassino: Roger Waters ha girato un video nel cimitero inglese per il padre morto

Roger Waters, ex dei Pink Floyd a Cassino per un video in omaggio al padre...

Close