Omicidio Sarah Scazzi, ergastolo per Sabrina Misseri e la madre, 8 anni allo zio Michele


sentenza avetrana

Sabrina Misseri e la madre Cosima condannate all’ergastolo per il delitto di Avetrana. Lo Zio Michele non uccise Sarah, ma nascose solo il corpo, per lui la sentenza è di 8 anni di carcere

E’ di pochi minuti fa la sentenza di primo grado per il caso giudiziario dell’omicidio di Sarah Scazzi, avvenuto il 26 agosto 2010.

Alle 14.20 di oggi, dopo una camera di consiglio di oltre centodieci ore, è stato decisa la massima pena per Sabrina Misseri e la madre Cosima Serrano, condannate all’ergastolo.

L’altro imputato per la tragedia di Avetrana, lo zio Michele Misseri, è stato invece condannato ad 8 anni per occultamento di cadavere, aiutato dal nipote Cosimino Cosma e dal fratello Carmine Misseri. Per questi ultimi la sentenza di condanna è di sei anni di reclusione.

Secondo i giudici, dunque, ad uccidere Sarah Scazzi furono la zia e la cugina: una la teneva bloccata e l’altra la strangolava con la cintura.

Solo successivamente, a morte avvenuta, Michele Misseri aiutò le due killer per nascondere il corpo e infilarlo nella cisterna, in contrada Mosca.

Di lì a poco iniziarono una serie di depistaggi, racconti falsi e varie versioni. Lo zio Michele non riuscì a mantenere l’accordo segreto con sua moglie e sua figlia, e alla fine aiutò gli investigatori a recuperare il cadavere di Sarah indicando il punto esatto dell’occultamento.

A seguire interrogatori e una serie interminabili di versioni dei fatti narrati dall’uomo, che prima si autoaccusò del delitto, poi accusò di colpevolezza Sabrina, per poi scagionarla in successive confessioni.

 

Fonte:

http://bari.repubblica.it/cronaca/2013/04/20/news/sarah-57084629/

GD Star Rating
loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro... avetrana, carcere, ergastolo, michele misseri, morte, notizia del giorno, omicidio, sarah scazzi
pedofilia scuola
Maestro pedofilo, mamme non mandano i figli a scuola fino a sentenza del giudice: domiciliari

Protesta dei genitori di una intera scuola nel bergamasco contro il maestro pedofilo e contro...

Chiudi