Anche su vino e birra le etichette ‘nuoce gravemente alla salute’



etichette vino birra

Un esperto di oncologia e alcologia vuole imporre l’etichetta sulle bottiglie di vino e birra ‘l’alcool provoca il cancro’

Non solo le sigarette, ma anche il vino, la birra e altre bevande alcooliche dovrebbero avere l’etichetta ‘nuoce gravemente alla salute’, oppure ‘il consumo eccessivo provoca il cancro’.

No, non è una provocazione. Se ci sono studi medici che provano che il consumo leggero di vino e birra faccia bene alla salute (vi ricordate negli anni ’80 lo spot con Renzo Arbore che invitava a consumare più birra?), è altrettanto vero che a volte sono presenti sostanze come Arsenico, Benzene, Acrilamide, Nitroderivati, Formaldeide, Crilamide, Etilcarbamato, che in quantità oltre una certa soglia aumentano il rischio di tumore. Tutte sostanze nocive alla salute che, insomma, dovrebbero essere espressamente indicate nelle etichette delle bottiglie di birra, vino e superalcolici.

Una vera e propria battaglia contro l’alcool quello che sta portando avanti il professore Gianni Testino, esperto in materia (è vice presidente della Sia, Società italiana di alcologia, e coordinatore del centro oncologico della regione liguria.

Il legame  tra alcool e cancro è indiscutibile: così almeno sostiene il professore, che si impegnerà a portare a giugno tre casi di tumori che come prova al tribunale per ottenere l’etichettatura obbligatoria sulle bottiglie di bevande alcooliche.

-------------
-------------

“Nonostante la petizione sia stata ritenuta ricevibile dal Parlamento Europeo, la richiesta è stata di fatto accantonata quando la questione è passata alla Commissione con l’incarico di effettuare un’indagine specifica sul problema, afferma il dott. Testino, di fatto le lobby dell’alcol, con le loro immense risorse economiche hanno avuto la meglio”.

Il professore snocciola poi i dati dell’Organizzazione mondiale della Sanità sul rapporto causa effetto tra abuso di alcool e tumore: il 40% dei tumori del fegato, il 18% di quelli alla mammella, 20% dell’intestino sono dovuti proprio all’alcool.

In particolare, Testino chiede con fermezza ai produttori di sostanze alcooliche e al ministero della Salute che sulle bottiglie venga indicato espressamente che l’etanolo è causa di tumore, e che venga indicata espressamente la presenza delle sostanze chimiche quali arsenico, benzene, crilamide e altre sostanze del gruppo 1, cioè a cui è legato con una certa e forte casistica lo sviluppo tumorale.

Avremo dunque le etichette nere come nelle sigarette, o peggio ancora le foto shock dei tumori sulle bottiglie di vino e birra?

Vedremo cosa succederà.

 

Fonte:

Video:

http://affaritaliani.libero.it/cronache/tumori-alcol-genova-societ-produttrici-chiamate-rispondere-tribunale220413.html

GD Star Rating
loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro... alcool, arsenico, birra, etichetta, tumore
Peggiori foto di scherzi ad ubriachi: latenightmistakes.com

Galleria di immagini divertenti di persone ubriache vittime di scherzi di amici Prima o poi...

Chiudi