Pistoia: accoltella la compagna e poi tenta il suicidio


Tentato omicidio – suicidio a pistoia: cinquantatreenne in manette dopo accoltellamento ai danni della compagna

accoltellamento pistoia

Dopo aver accoltellato la compagna, tenta di togliersi la vita , provocandosi un taglio profondo alla gola con la stessa arma. La vicenda, si è svolta a Porta San Marco, nel centro di Pistoia. La donna, di trentacinque anni, si trova in gravi condizioni ed è stata ricoverata d’ urgenza presso l’ ospedale pistoiese, lo stesso nel quale è stato trasportato anche l’ aggressore di cinquantatre anni. Al momento, l’ uomo, sembrerebbe non essere in pericolo di vita, ma è tenuto sotto osservazione. Il triste episodio, è avvenuto nell’ appartamento dove abita la donna, e sono state proprio le grida della trentacinquenne, a richiamare ed allarmare l’ attenzione della gente.


Allertate da numerose telefonate, varie pattuglie di polizia, sono intervenute dopo pochi minuti, mentre allo stesso tempo, i vigili urbani, si occupavano di circondare l’ intera area del quartiere di Porta San Marco. I poliziotti, hanno cercato di farsi aprire il portone, ed è stato l’ uomo stesso, in mutande e sanguinante, ad uscire dall’ appartamento e ad aprire agli agenti. L’ uomo aveva una profonda ferita da taglio sulla gola, ed entrambi sono stati trasportati al pronto soccorso da due ambulanze. Giunti in ospedale, le ferite della donna, sono apparse fin da subito gravi, ed i medici, stanno valutando la situazione per decidere che tipo di intervento effettuare. Al momento, ancora non si conoscono i motivi dell’ aggressione.

Episodi di violenza sulle donne, si fanno ormai sempre più frequenti ed inquietanti. Basta inorridire dinanzi all’ idea che i femminicidi sono ormai all’ ordine del giorno, e che un numero sempre maggiore di uomini, effettua violenza sulle proprie fidanzate o mogli. Spesso, il motivo principale che scatena le liti, le quali il più delle volte purtroppo finiscono tragicamente, è la gelosia da parte del partner. Ancora oggi, purtroppo, è triste pensare che ci sono uomini che guardano alla propria donna, come un oggetto da possedere, e come tale, dunque, di farla di loro proprietà, effettuando violenze sul “sesso debole”.

Video:

via: repubblica.it

-------------
-------------
GD Star Rating
loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro... accoltellamento, cronaca nera, notizia del giorno, notizie repubblica, pistoia, suicidio, violenza
papa francesco brasile
Papa Francesco in viaggio per il Brasile: augura serenità all’ Italia

Papa Francesco in Brasile per la XXVIII giornata mondiale della Gioventù Papa Francesco compie il...

Chiudi