Ambulante napoletano minaccia i pendolari sul treno, arrestato ma poi rimesso in libertà



Minacciava di morte alcuni pendolari a bordo del treno Napoli – Roma. Per queste ragioni è finito in manette, arrestato dalla Polfer di Formia, un 32enne napoletano che aveva ripetutamente intimidito i passeggeri per obbligarli all’acquisto di calzini e magliette. Un viaggiatore, infine, forse per allontanare l’uomo, si convinceva a comprare qualcosa pagando con una banconota da 20 euro senza, però, ricevere, il resto. Fermato e arrestato a Formia è stato processato per direttissima presso il Tribunale di Gaeta. L’imputato, difeso dall’avvocato Claudia Magliuzzi, è stato condannato dal giudice Rosanna Brancaccio, a nove mesi di reclusione con pena sospesa. Immediata la remissione in libertà.

Video:

[tratto da h24notizie.com]

GD Star Rating
loading...
-------------

-------------

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro... carabinieri, gaeta
Tele etere Golfo, la nuova televisione di Gaeta, anti Telemonteorlando

Ne è passato di tempo da quando Antonio Ciano fondò la prima televisione di quartiere...

Chiudi