Guida in stato d’ebbrezza, valido il ritiro della patente se fatto in una proprietà privata


Se hai bevuto un po' troppo, e magari, per precauzione, fai guidare un altro, non commettere l'errore di guidare una volta giunto sotto casa, nel tuo cortile privato, anche solo per parcheggiare. Se passa una pattuglia dei carabinieri può chiederti di sottoporti all'alcool test, e in caso di superamento di 0,50 g/l (0 per i neopatentati), scatta il ritiro della patente. Anche se a guidare sei in una strada privata. Anche se non c'è il pericolo di uccidere nessuno, o di causare incidenti. Purtroppo è così.


-------------
-------------

Vi rimando a questa discussione sul forum ricorsi.net per maggiori informazioni

GD Star Rating
loading...
Guida in stato d'ebbrezza, valido il ritiro della patente se fatto in una proprietà privata, 1.0 out of 10 based on 1 rating

Un pensiero riguardo “Guida in stato d’ebbrezza, valido il ritiro della patente se fatto in una proprietà privata

  • 27 maggio 2017 in 11:57
    Permalink

    Credo che vi sbagliate e di grosso, per entrare in una proprietà privata le Forze dell’Ordine debbono essere soggette a mandato, altrimenti avete tutto il diritto di sbatterle fuori, altro che!
    Diverso se parliamo di luogo soggetto a pubblico passaggio, come le strade vicinali, le strade aperte al pubblico transito, i distributori di carburante ecc.
    Che poi la proprietà privata sia un furto non l’ho detto io per primo.

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro... carabinieri, patente
Ambulante napoletano minaccia i pendolari sul treno, arrestato ma poi rimesso in libertà

Minacciava di morte alcuni pendolari a bordo del treno Napoli – Roma. Per queste ragioni...

Chiudi