Campi elettromagnetici 4, come vincere un terno a lotto


Esame ‘umorale’, lunghissimo e sofferto, praticamente un’analisi matematica applicata alla radiazione elettromagnetica

Il ‘cielo è azzurro sopra Cassino’. Avevo promesso ai miei amici di Facebook che se avessi superato l’esame di Campi elettromagnetici 4 (ribattezzato in campi elettromagnetici 2, ma io preferisco la vecchia notazione per non confonderlo con l’omonimo esame della laurea triennale), l’avrei scritto nello status di Facebook: detto, fatto.
Quello che mi è capitato ieri ancora stento a crederlo. Un colpo di fortuna impressionante, praticamente l’esame più fortunato della mia intera carriera accademica.
il prof. G. PanarielloPer giorni e giorni mi ero preoccupato, fino ad arrivare a deprimermi e arrendermi di fronte ad una sicura bocciatura. Il pensiero, inevitabilmente, andava al primo esame di Campi elettromagnetici: stesso docente (il prof. Gaetano Panariello, foto a fianco), stesse paure, e nemmeno troppo infondate, dato l’alto numero di bocciati a questi corsi, e di persone che sono costrette a perdere mesi, se non anni, prima di superarli, dopo aver tentato anche una decina di volte prima
Il temibile Campi 4 è praticamente un corso di analisi matematica applicata alla radiazione elettromagnetica: vari teoremi, un infinità di equazioni, notazione pesantissima. Applicazioni pratiche zero, ma che ve lo dico a fare. Soprassediamo sull’utilità (eccetto forse per i futuri ricercatori in queste discipline) , per evitare di sembrare troppo di parte (in effetti non è che mi stiano troppo simpatici questi corsi ‘tutto-formule’), ma una cosa è certa: se a noi ingegneri delle telecomunicazioni toccherà fare i programmatori, beh allora potete capire che riempirsi la testa di formule imparate a memoria non è che poi serva a molto.
Indispensabile, per avere chance di passare l’esame, avere buoni appunti e sbobinare le lezioni: esattamente la cosa che io, purtroppo, non feci. Tre mesi di studio, ma in realtà, tra impegni in piscina, servizi per casa ed uscite serali con amici, lo studio vero e proprio si riduce a poche settimane. Non ero riuscito neppure a finire l’intero programma del corso, che si può riassumere in:
equazioni di Maxwell, relazioni costitutive, regime sinusoidale, relazioni di Cramer – Koning, teorema di Poynting, teorema di unicità, radiazione all’infinito, teorema di equivalenza, teorema di reciprocità, segnali a banda stretta, teorema dell’energia, pulsazione di plasma e di ciclotrone, polarizzazione, onde piane, ottica geometrica.

-------------
-------------

Alla lavagna qualche titubanza, ma tutto sommato l’esame va bene, complice una straordinaria fortuna che mi porta a rispondere a domande su argomenti che avevo studiato e ripassato. Alla fine è un inaspettato 30, su cui non avrei scommesso, appena qualche ora prima, nemmeno un centesimo falso.
Non ha la stessa fortuna il collega venuto dopo, costretto a subire un prof. sicuramente più meticoloso, esigente e alquanto irritato.
Ora ancora qualche ora di riposo e gustarmi il sollievo di essermi alleggerito del mio quintultimo esame, ma già domani si ritorna sui libri, per studiare Microonde. Dunque ancora formule e dimostrazioni di campi elettromagnetici.. che incubo ragazzi!

Video:

Per approfondire, vi do qualche appunto reperito in Rete:
slide di campi elettromagnetici (utili a chiunque deve studiare o ripassare gli argomenti del corso)
slide sull’ottica geometrica

GD Star Rating
loading...

7 pensieri riguardo “Campi elettromagnetici 4, come vincere un terno a lotto

  • 21 luglio 2011 in 01:03
    Permalink

    Superare un esame così e veramente una vincita!saluti Michele

    Risposta
    • 21 luglio 2011 in 14:04
      Permalink

      Grazie Michele del tuo commento. Lo so che lo fai per avere un link verso il tuo sito dedicato al lotto, ma mi dispiace, non accetto spam. Se vuoi puoi contattarmi per avere un link nella sezione ‘sponsor’, Grazie. ;-)

  • 29 aprile 2012 in 11:49
    Permalink

    ciao riccardo sono alle prese anch io con l esame di campi…per caso hai qualche dispensa del prof panariello magari esercizi sulle linee di trasmissione guide d onda? te ne sarei davvero grato

    Risposta
  • 29 aprile 2012 in 12:16
    Permalink

    quelli li ho già…molto poco purtroppo e sul web non si trova nulla :-( me ne farò una ragione ^^ grazie mille lo stesso e complimenti per il blog…veramente bello e pieno di notizie utili

    Risposta
    • 29 aprile 2012 in 13:32
      Permalink

      Mi dispiace molto per gli appunti… ti faccio un grande in bocca al lupo per l’esame…
      e grazie per i complimenti al blog.. ;-)

  • 29 aprile 2012 in 16:04
    Permalink

    crepi crepi crepi crepiiiii ti farò sapere ^^ ciao!

    Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro... appunti, campi elettromagnetici, maxwell, teorema
Video Tutorial di Matlab

Matlab, per chi non lo sapesse, è un importantissimo software che consente di risolvere applicazioni...

Chiudi