Gioca ai videopoker e fa fallire l’azienda: licenzia 10 dipendenti



Gioco d’azzardo: imprenditore perde tutto al videopoker, è costretto a chiudere l’azienda e licenziare dieci dipendenti

videopoker licenziamento dipendenti

Un imprenditore di un Comune nei dintorni di Treviso, gioca tutto ai video poker ma perde l’ azienda, lasciando sul lastrico dieci dipendenti.

Poichè la sua attività, stava iniziando ad andare male a causa della crisi economica che ha colpito anche le medie e grandi imprese, invece di cercare di porre rimedio e ricominciare da zero, ha preferito affidarsi alla fortuna ed in modo particolare ai videopoker.

Gettandosi nel gioco d’azzardo, sperava in questo modo di risolvere i suoi problemi economici e di rianimare in questo modo le sorti dell’ azienda. I suoi piani, però, non hanno avuto esito positivo, e cosi l’ imprenditore ha finito per spendere tutto il denaro che aveva, fino all’ ultimo centesimo, facendo cosi fallire la sua attività e costretto a licenziare dieci dei suoi dipendenti.

 


Ora però, è approdato presso il Servizio dipendente dell’ Usl di Treviso, nel quale, il primario ha spiegato come l’ uomo sia una delle numerose storie di persone che tentano di risolvere i propri problemi e di risollevare i bilanci dell’ azienda tramite il gioco d’ azzardo. Ad aggravare i casi, spesso è proprio la crisi, che spinge chi si ritrova già in difficoltà economiche a spendere tutti i suoi averi per scommettere e rischiare tutto con la speranza di vedersi sistemato per tutta la vita. A cadere nella rete del gioco d’ azzardo, nella convinzione di guadagnare facile, non ci sono soltanto gli imprenditori, bensi anche le madri di famiglia.

-------------
-------------

  Tra i casi più preoccupanti, quello di una madre arrivata a rubare dal salvadanaio della figlia, pur di giocare, ma non appena la figlia l ha scoperta, la donna ha realizzato che quel che all’ inizio sembrava essere soltanto una passione, si era tramutata invece in una patologia vera e propria e come tale, dunque, aveva deciso di rivolgersi all’ Usl. Il desiderio di una vita facile, di denaro ottenuto senza sacrifici, fa ormai gola ad un numero sempre più ampio di persone, che spesso preferisce rischiare di perdere tutto pur di assaporare la vittoria di una vincita che potrebbe stravolgere per sempre la loro vita.

via: gazzettino.it

GD Star Rating
loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

More in crisi, gioco d'azzardo
maghi fatturato in tempi di crisi
Maghi e chiaroveggenti fanno affari con la crisi

Con la crisi economica aumentano i problemi economici e familiari, e sempre più persone ricorrono...

Close