Violenza sulle donne, la storia di Filomena Di Gennaro, sulla sedia a rotelle per colpa del suo ex.


La triste storia di Filomena Di Gennaro, costretta alla sedia a rotelle da parte del suo ex fidanzato

filomena di gennaroFilomena Di Gennaro, ha 35 anni e due figli, avuti dal matrimonio con un capitano dei Carabinieri. Sognava anche lei di fare il Carabiniere e diventare un maresciallo, ma ha perso l’ uso delle gambe dal 13 gennaio 2006. Il suo ex fidanzato gli ha tolto la facoltà di camminare, sparandola fino a quando non fini il caricatore. Non poteva accettare di essere stato lasciato da una donna con la quale era fidanzato in casa. Colpevole del tentato omicidio fu condannato alla pena di undici anni ed otto mesi, ma ne ha scontati solamente sette ed ora è di nuovo in libertà, ed è ritornato a Stornarella, il suo paese natale. La donna, ridotta da lui su una sedia a rotelle, fin da bambina, aveva il sogno di diventare un maresciallo, ma purtroppo non ha potuto realizzarlo.

Marcello Monaco, 38 anni, ex fidanzato di Filomena Di Gennaro, era cresciuto in un piccolo paese di soli cinquemila abitanti , in provincia di Foggia : Strornarella. Filomena e Marcello, erano cresciuti insieme e dall’ età di sedici anni, si sono fidanzati. Successivamente, la donna, una volta diplomatasi, decide di recarsi a Roma con l’ intento di laurearsi, mentre il suo ex rimase in paese. Dopo alcuni anni, Filomena, inizia a capire che i suoi sogni e quelli del suo ex erano distanti e decide allora di fare il primo concorso dei carabinieri donne, riuscendoci al secondo anno. Cosi, nell’ ottobre del 2005, decide di lasciare Marcello, in quanto non provava più amore per lui. Il suo ex, però, non aveva mai accettato di essere stato lasciato e per tale motivo, una settimana dopo l’ Epifania, si presenta a Roma armato con la scusa di volerle parlare un’ ultima volta.

-------------
-------------

Filomena accetta, ma quando Marcello le chiede di sposarlo, la donna le comunica la fine definitiva della loro relazione. Il suo ex allora, prende la pistola e le spara ripetuti colpi, fino a finire il caricatore. Un proiettile, le bucò i due polmoni e lesionò il midollo, e da allora, vive su una sedia a rotelle e si è sposata con il suo istruttore conosciuto all’ interno del concorso per l’ Arma dei Carabinieri, dal quale ha avuto due bambini. La storia di Filomena, è uno dei tanti casi di uomini violenti che arrivano ad uccidere la loro compagna perchè non accettano di essere stati lasciati. La rabbia che scatta nelle loro menti, li porta purtroppo a compiere gesti disumani, scaricando tutta l’ ira che hanno dentro sul corpo delle loro fidanzate o mogli, quando bisognerebbe soltanto accettare la fine di una relazione.

L’intera storia di Filomena Di Gennaro è stata raccontata in questo video:

Video:

parte

GD Star Rating
loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro... carabinieri, disabili, filomena di gennaro, pistola, sedia a rotelle, violenza
massacro rumeni torino
Stipendi troppo bassi, rumeni massacrano il datore di lavoro

Torino, imprenditore agricolo in fin di vita dopo essere stato massacrato di botte dai dipendenti...

Chiudi