Malviventi da Napoli a Cassino per rubare e spacciare, e poi tornano a casa



Ora, lo so, che leggendo questo articolo (tratto da ilpuntoamezzogiorno.info), mi taccerete come razzista e antinapoletano. Vi dico che non lo sono affatto.  Rispetto in toto gli abitanti di Napoli e Caserta che vivono una vita nell’onestà, nel rispetto reciproco e nella civiltà. Sono contro l’inciviltà, la violenza, la malvivenza.
Quello di cui si parla in questo articolo è un dato di fatto: molti malviventi partono da Napoli, compiono reati a Cassino e se ne tornano a casa. Per cui ci si deve domandare se è lecito o antidemocratico lo strumento del foglio di via: se una persona residente altrove, con reati alle spalle, va a Cassino (o in un’altra città) senza fornire alle forze dell’ordine (in un classico controllo) un adeguato motivo, deve essere allontanato. I malviventi che rimangano a casa loro, e non disturbino la gente onesta. Che poi il foglio di via venga dato a ‘gente sospetta’, e tra questa ‘gente sospetta’ ci sono molte persone di Napoli e Caserta, quello non è razzismo. E’ statistica.

La rapina compiuta ieri alla filiale della Banca Popolare di Cassino è l’ennesima prova di come la rotta del crimine unisce Napoli a Cassino. Quasi un dazio da pagare per la città martire che, grazie alla sua centralità, si è sviluppata diventando negli anni crocevia industriale e commerciale tra Lazio e Campania.
La malavita organizzata, ma anche i cani sciolti del napoletano, oggi, grazie alla distanza ridotta, sono diventati anche pendolari del crimine: arrivano a Cassino in giornata, commettono le malefatte, e se ne tornano in Campania. Anche ieri sarebbe dovuta andare così. I due rapinatori hanno rubato uno scooter nel napoletano, sono arrivati a Cassino , hanno rapinato l’istituto di credito e, se non fossero intervenuti gli agenti della polizia di Cassino per arrestarli, sarebbero tornati a Napoli con il loro bottino di 6.200 euro.

Video:

[continua la lettura]

GD Star Rating
loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro... banca, cassino, napoli
Cassino, arrestati due rapinatori napoletani. Colpo fallito grazie ad una parola convenzionale detta al direttore

Cassino subisce un'altra rapina. Questa volta a essere colpita è la filiale della della Banca...

Chiudi