Papa Francesco ha incontrato la “bambina di pietra”



Papa Bergoglio prima dell’udienza del mercoledì ha incontrato alcuni malati, tra cui Beatrice, la bambina che non può muoversi a causa di una malattia genetica

beatrice papa francescoDi Beatrice, soprannominata la “bambina di pietra”, vi abbiamo parlato a marzo su questo blog, in un articolo che ha colpito molti lettori ed è stato condiviso numerose volte. Questa bimba di quattro anni, la cui storia ha commosso l’Italia, soprattutto per l’impossibilità allo stato attuale di trovare una cura, soffre di una rarissima patologia genetica che porta a un irrigidimento generale di tutto il corpo e che permette a Beatrice di muovere solo gli occhi e la bocca.

 


A distanza di qualche mese torniamo a parlarvi della piccola perché la famiglia Naso, composta da Beatrice, papà Alessandro e mamma Stefania, ha vissuto un momento di profonda emozione, riuscendo a incontrare Papa Francesco. Sul sagrato di piazza San Pietro a Roma, poco prima dell’udienza generale del mercoledì, il pontefice ha concesso un momento di conforto a un gruppo di malati e fra questi c’era anche la piccola Beatrice. Un incontro che è durato un paio di minuti, ma che, come raccontato da Alessandro e Stefania, è stato particolarmente emozionante grazie all’affetto che il Papa lascia trasparire dai suoi gesti, soprattutto nel momento in cui si è chinato sulla bambina per darle un bacio. I genitori di Beatrice hanno approfittato per consegnare al pontefice un dossier con la storia clinica della figlia, con la speranza di poter essere aiutati a trovare una cura che possa permettere alla piccola di uscire da un guscio che le impedisce qualsiasi movimento.

Per i genitori di Beatrice Naso, profondamente cattolici, vi è ora la consolazione dell’incontro con un Papa che ha promesso di pregare per lei, mentre, nel frattempo, un equipe di medici di Milano ha cominciato uno studio sulla bambina per provare a spiegare la causa della patologia che l’ha colpita. Intanto il gruppo su Facebook “Il mondo di Bea”  ha già raggiunto la cifra di 123mila amici, molti dei quali lasciano giornalmente un messaggio di speranza alla famiglia Naso.

GD Star Rating
loading...
-------------
-------------

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

More in beatrice, il mondo di bea, malattia, notizia del giorno, ossa
prof piu giovane d'Italia
La professoressa di ruolo più giovane d’Italia: Gaia Triscornia, a 21 anni insegnerà nella stessa scuola dove ha studiato

Gaia Triscornia, 21 anni, è la vincitrice più giovane del concorso a cattedre da professoressa....

Close