Ventotene, lettera shock ai genitori delle ragazze morte. “Salviamo la stagione turistica, fate silenzio”



bruno panuccioBruno Panuccio legge la lettera da Ventotene

 

Bruno Panuccio, il papà di Sara, morta insieme all’amica Francesca Colonnello a Ventotene il 20 aprile scorso sotto una frana denuncia a Studio Aperto (2 aprile 2011) l’arrivo di una lettera anonima speditagli da un sedicente gruppo di “”mamme” ventotenesi che intima il silenzio a lui e alle altre famiglie delle vittime della tragedia per “non spaventare i turisti e salvare la stagione”.
Per il crollo è sotto processo insieme ad altri il sindaco dell’isola Geppino Assenso, reo, secondo la magistratura, di omicidio colposo plurimo e lesioni gravissime. I motivi dell’imputazione sono il non aver provveduto a mettere in sicurezza la zona dove è avvenuto il crollo pur conoscendone da tempo la pericolosità. A seguito dell’incidente tutta la costa dell’isola è oggi interdetta al pubblico per motivi di sicurezza.

Video:

GD Star Rating
loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro... crollo ventotene, ventotene
Ventotene, dopo il crollo a Cala Rossano il sindaco decide di fare una galleria [video]

Incredibile ma vero. A Ventotene si realizzerà una galleria. Nell'isola divenuta tristemente famosa in Italia...

Chiudi