Foto di ragazza suicida in pubblicità di un sito di incontri, Facebook si scusa



Sulle pubblicità di Facebook compare l’immagine di una ragazza morta, che si era suicidata dopo essere stata violentata. Il social network si scusa

rehtaeh parsons facebookRehtaeh Parsons era una ragazza canadese di appena diciassette anni, quando nella primavera del 2013 decise di togliersi la vita impiccandosi nel bagno di casa sua in Nova Scozia. La giovane due anni prima era stata la vittima di un brutale stupro commesso da quattro coetanei, ed era finita in un vortice di depressione e disperazione dopo che le foto della violenza erano state postate su Facebook, cui seguì un periodo di persecuzione telefonica in cui la ragazza veniva continuamente umiliata con proposte oscene.

All’epoca questo lampante episodio di cyberbullismo fece scalpore, anche perché a fronte dell’incapacità della polizia canadese di rintracciare i colpevoli, a fare giustizia ci pensò il collettivo di hacker di Anonymous, il quale nel giro di poco tempo scoprì e consegnò alle autorità le generalità dei quattro responsabili.

A distanza di qualche mese quell’increscioso episodio torna agli onori delle cronache perché la foto di Rehtaeh Parsons è stata usata in un annuncio pubblicitario, comparso su Facebook, del sito di incontri lonechat.com. Un fatto grave e increscioso, che ha sollevato un’indignazione generale, ma che soprattutto ha portato Facebook a bloccare tutti gli annunci relativi al sito, oltre che a porgere ufficialmente le sue scuse per quanto accaduto. L’annuncio associato alla foto della giovane recitava: “Trovare l’amore in Canada! Incontra ragazze e donne canadesi per amicizia, incontri o relazioni” e ha profondamente, e comprensibilmente, offeso il padre della ragazza, avvisato da un amico di famiglia della presenza di tale annuncio. I responsabili del sito lonechat.com si sono resi irreperibili dopo l’annuncio di Facebook di rimuovere l’annuncio, a causa della grave violazione delle politiche della società che esso ha comportato.

Video:

Via: corriere.it

GD Star Rating
loading...
-------------
-------------

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro... anonymous, canada, facebook, incontri, notizia del giorno, pagina facebook, pubblicità, Rehtaeh Parsons
rumena prete torino
Torino, rumena ricatta un prete per filmati hard

Relazione clandestina tra tra sacerdote e una donna rumena, lei gli estorce 350000 euro Una...

Chiudi