Madbid.it, se fai l'ultima offerta vinci



Di siti di aste online oramai ne è pieno il Web. Dapprima ci fu Ebay, con il classico meccanismo dell’asta al rialzo (si aggiudica l’oggetto in asta chi fa l’offerta più alta).
Poi ci fu il boom delle aste online al ribasso (vince chi fa l’offerta unica più bassa, cioè se punti ad esempio 40 centesimi e non c’è nessun altro che ha puntato il tuo stesso valore, e la tua offerta è quella più bassa, ovvero tutte le puntate da 1 a 39 centesimi non sono uniche).
Infine venne madbid.it, il sito delle aste ‘pazze’. Funziona così: quando inizia un’asta, parte un cronometro (a seconda dell’asta, tra i 30 secondi e i 3 minuti). L’asta parte da 0 euro.
Ogni volta che un utente fa un’offerta, il prezzo sale di un centesimo e il cronometro si resetta. Vince chi fa un offerta e fa scadere il cronometro senza che nessun altro rialzi di un centesimo e quindi resetti il cronometro.
Per fare un’offerta occorre acquistare un ‘pacchetto’ di offerte (cioè un certo quantitativo di offerte). Ogni offerta costa dai 75 centesimi a 1,3 euro (a seconda del ‘pacchetto’ acquistato), ma c’è anche la possibilità di comprare questi pacchetti tramite un’asta al rialzo, risparmiando qualcosina. Ogni offerta corrisponde all’aumento di un centesimo, come già spiegato sopra.

 


Se si è fortunati, ci si riesce ad aggiudicare un oggetto di decine di euro facendo poche puntate (e quindi spendendo pochi euro).
Ma basta fare qualche calcolo per capire a chi conviene veramente il meccanismo di queste aste, ovvero ai gestori del portale: se viene venduta un’auto (ad esempio con un valore di mercato di 20000 euro), e il vincitore fortunato vede scadere il cronometro con la sua offerta, che immaginiamo sia di 900 euro (oggetti molto costosi sono messi in aste internazionali, quindi partecipano molte persone, e si concludono non prima di varie ore, o addirittura giorni), vuol dire che sono state fate 90000 offerte (da 1 centesimo a 900 euro ci sono 90000 ‘rialzi’ di 1 centesimo). 90000 puntate, ad un costo medio di 75 centesimi per puntata… beh fatevi voi il conto.

GD Star Rating
loading...
-------------
-------------

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro... aste, aste al ribasso
In vendita il dominio Walterveltroni.eu

C'è chi approfitta per la nuova elezione di un Papa per comprare e rivendere a...

Chiudi