Facebook, in aumento gli utenti anziani. I giovani preferiscono Whatsapp



Fuga dei giovani da Facebook, che preferiscono le app per chattare gratis

anziani su facebookHa cambiato in maniera radicale le nostre abitudini, il nostro modo di comunicare,
di ridere, di piangere e di stare in compagnia. Stiamo parlando del Social Network in blu: Facebook.

Questo social continuerà ad avere un fortissimo impatto sulla nostra vita, e i dati
relativi alle utenze 2013 sembrano confermarlo. Va detto comunque che per quanto possa sembrare strano Facebook sta perdendo punti agli occhi del giovane pubblico di teenager, che sembrano essere sempre più indirizzati verso una messaggistica istantanea.

TechCrunch, il seguitissimo e autorevole blog creato da Mike Arrington, ha reso pubblici
i dati relativi alle attività degli iscritti Facebook nel nostro Paese. Pensate che ogni giorno sono attivi qualcosa come 17 milioni di utenti. Considerando l’attività mensile il numero di utenti attivi sale a 23 milioni. Facendo qualche calcolo si evince che il 71% dei navigatori internet italiani ha
un account sul social di Zuckerberg, e il 74% di questi lo visitano quotidianamente.

Interessante anche il numero di accessi quotidiani fatti da smartphone, ben 10 milioni.

Nella zona europea il primato per il numero di connessioni spetta proprio all’Italia.

-------------
-------------

Come si accennava all’inizio dell’articolo, a partire dal 2013 si è manifestata una diminuzione di interesse, e quindi di accessi, fra i ragazzi di età compresa tra i 16 e i 18 anni.

Pare che questa inversione di tendenza sia dovuta al numero crescente di adulti che iniziano ad usare Facebook. Tutto questo invecchiamento della piattaforma inizia ad infastidire i teenager che si sentono troppo sotto controllo.

Il popolo dei giovani sembra così puntare verso l’instant messaging.
Una soluzione immediata , pratica e sopratutto non soggetta al controllo dei genitori.

Video:

Ecco spiegato il successo di applicazioni come Whatsapp e Snapchat. I più catastrofisti delineano un tetro futuro per Facebook che privato del sostegno e della vitalità del mondo dei giovani potrebbe cadere nell’oblio. La realtà per il momento è che Facebook continuerà a tenerci compagnia almeno per tutto il 2014.

GD Star Rating
loading...
-------------

-------------

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro... anziani, facebook, giovani
regime dei minimi
Partita Iva e Regime dei Minimi, tutte le informazioni

In aumento le partite iva con il regime dei minimi: ecco chi ha diritto a...

Chiudi