Aumenti di tariffe pubbliche superiori all’inflazione prevista



Rifiuti, pedaggi autostradali, acqua: tutti i rincari del 2014, di molto superiori all’inflazione prevista, secondo il rapporto Unioncamere – Indis

pedaggi 2014Tanto per cambiare anche nel 2014 le tariffe pubbliche locali e nazionali faranno registrare in Italia aumenti di gran lunga superiori a quella che sarà l’inflazione generale attesa. Questo è quanto emerso, tra l’altro, dall’ultimissimo Rapporto Unioncamere – Indis a cura dell’Osservatorio Prezzi e Mercati.

Nel dettaglio, la crescita 2014 delle tariffe pubbliche locali e nazionali è attesa al 3% rispetto ad un carovita previsto a +1,2% per quel che riguarda l‘inflazione su base annua. Tra le componenti tariffarie in controtendenza c’è l’energia ma in ogni caso a parità di consumi le famiglie italiani pure nell’anno appena iniziato dovranno far fronte ai rincari che, inesorabilmente, eroderanno ulteriori quote di reddito.

Tra gli aumenti tariffari più corposi, oltre ai rifiuti ed al servizio idrico, per il 2014 ci sono i pedaggi autostradali visto che per alcune tratte i rincari sono a due cifre. Molte Associazioni dei Consumatori in merito si sono messe di traverso visto che non si spiega come sia stato possibile autorizzare aumenti corposi che penalizzeranno oltremodo coloro che si spostano in auto per andare a lavorare.

Secondo la Federconsumatori, che ha chiesto un incontro urgente al Governo, gli aumenti dei pedaggi porteranno tra costi diretti e costi indiretti ad un aggravio pari a ben 87 euro medi annui a famiglia.

Video:

Ci sono infatti anche i costi indiretti che sono rappresentati dai maggiori oneri che, a carico del settore dell’autotrasporto con l’aumento dei pedaggi, si andranno a trasferire per le merci con nuovi aumenti sui prezzi praticati al dettaglio alle famiglie.

-------------
-------------
GD Star Rating
loading...
-------------

-------------

Un pensiero riguardo “Aumenti di tariffe pubbliche superiori all’inflazione prevista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro... famiglie, federconsumatori, governo, inflazione, prezzi, tariffe
saldi invernali 2014
Saldi invernali 2014: occasioni d’acquisto per abbigliamento e calzature

I saldi invernali iniziano il 4 gennaio (in Campania e in Basilicata il 2 gennaio):...

Chiudi