Download illegali in Francia, Apple fa ricorso e vince. Chi infrange il DRM potrà difendersi



Apple fa ricorso contro un decreto in Francia che punirebbe chi non rispetta il copyright online senza avere la possibilità di difendersi

apple drmCon il decreto 2010-1366 del 10 novembre 2010 del Consiglio di Stato francese, la libertà dei cittadini francesi sarebbe messa in serio pericolo.
Questo almeno il pensiero di Apple che ha fatto ricorso.
Stiamo parlando di un decreto nato per volontà dell‘HADOPI (Haute Autorité pour la diffusion des oeuvres et la protection des droits sur l’Internet), che proprio ad Apple non è piaciuto.

In cosa consiste tale legge?

L’obiettivo che vuole conseguire è quello di porre un freno ai download illegali di materiale coperto da copyright. Un problema molto sentito in Francia, che deve confrontarsi con una realtà non tanto diversa da quella italiana per quanto riguarda gli illeciti in materia di diritti d’autore.

Secondo quanto deliberato, nel caso un cittadino francese venisse colto in fallo ( nell’atto di scaricare materiale registrato senza pagarne i diritti), riceverebbe tutta una serie di ammonimenti. Iniziando con un messaggio indirizzato alla casella mail, passando per l’invio di una raccomandata a casa e concludendo, nella peggiore delle ipotesi con una convocazione davanti al giudice.

 


Arrivato a questo punto, l’illegale internauta si vedrebbe somministrare dal giudice una multa alquanto salata oppure la disconnessione forzata da internet.
Va detto , e qui sta a nostro avviso una delle falle di questa legge , che l’ammonimento nelle sue varie forme arriverebbe non al soggetto che ha in effetti violato il copyright ma al titolare del contratto telefonico, che talvolta potrebbe ignorare l’intera vicenda.

-------------
-------------

Pare che si sia giunti ad una svolta importante. E’ infatti di questi giorni la notizia che il ricorso è stato almeno in parte accolto. Verrà quindi modificata quella parte che rendeva impossibile una difesa da parte dell’accusato. Il colosso di Cupertino ha dimostrato quanto questa impossibilità avrebbe leso uno dei principali diritti dell’uomo, quello di difesa per l’appunto.

Vittoria solo parziale quindi per Apple. Uno sforzo che sicuramente sarà apprezzato dalle migliaia di cittadini francesi che ogni giorno navigano in Internet.

Via: http://www.numerama.com/

GD Star Rating
loading...
Download illegali in Francia, Apple fa ricorso e vince. Chi infrange il DRM potrà difendersi, 7.0 out of 10 based on 1 rating

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

More in 007, apple, copyright, drm, francia
iphone 6
L’iPhone 6 si chiamerà “iPhone Air”?: ecco i dettagli

Quale sarà il nome del nuovo modello di iPhone, l'iPhone 6? C'è chi scommette sul...

Close