Legge elettorale, Renzi: “Sono deciso a non mollare”



Scontro tra Renzi e Letta sulle riforme e la legge elettorale

matteo renzi fotoRenzi vuole portare avanti le sue promesse, facendo di tutto per cambiare le regioni, istituire una legge elettorale migliore ed eliminare  province e Senato. A detta di Matteo Renzi, in molti vogliono fermarlo ma lui non molla.

Ieri il segretario del Pd ha anche assicurato di non voler prendere il posto di Letta ma, nonostante ciò, ha qualcosa da ridire sull’attuale del governo. Secondo Renzi, le riforme fatte negli ultimi 10 mesi non sono altro che una serie di fallimenti che potevano essere evitati. Letta ovviamente non ci sta e ricorda che questo è uno dei tempi più travagliati della storia recente.

 


Lo scontro tra i due si è concluso con una cena a Palazzo Chigi in cui i due hanno discusso su diverse cose, in modo da sbloccare la situazione. La questione rimane comunque aperta ma, secondo alcune voci di corridoio, i prossimi giorni saranno decisivi. Nel frattempo Gianni Cuperlo invita Renzi a voltare pagina poiché, a detta sua, dire che l governo deve darsi da fare non basta più.

Secondo Cuperlo, si dovrebbe attuare un Letta bis per far funzionare le cose. Intanto Renzi continua a chiedere maggiore impegno: «L’esecutivo ha tutto il diritto di andare avanti ma abbia l’intelligenza di proporci non solo correzioni a errori fatti, come sugli insegnanti, sulle slot o il balletto sull’Imu, ma di indicare obiettivi». Insomma il rottamatore è deciso e convinto a cambiare le cose ma vuole comunque dare la palla a Letta: «Decida lui sul rimpasto, il rispetto è totale ma sulle singole iniziative ci faremo sentire».

Riuscirà Letta a trovare un’intesa con il segretario del Pd?
via: http://www.ilmessaggero.it/

-------------
-------------
GD Star Rating
loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

More in enrico letta, governo, legge elettorale, matteo renzi
pedaggi autostradali 2014
Agevolazioni tariffe autostrade: Governo spinge per sconti ai pendolari

Il ministro Lupi propone uno sconto del 20% sulle autostrade: troppi i rincari dei pedaggi...

Close