14enne si suicida a causa di insulti sul social network Ask



Suicidio di una ragazzina di 14 anni a Cittadella, il social network “Ask” nuovamente sotto accusa

ask social networkUna nuova storia di disagio giovanile arriva da Cittadella, in provincia di Padova, dove domenica pomeriggio una ragazzina di 14 anni si è suicidata gettandosi dal tetto dell’ex hotel Palace. Come sempre, in questi casi, non è semplice capire quali possano essere state le dinamiche che hanno portato a questo gesto estremo, ma a finire nel mirino delle critiche, come troppo spesso accade, è il social network Ask.fm, accusato di essere un luogo virtuale in cui il cyberbullismo impera.

La giovanissima suicida prima di lanciarsi nel vuoto ha scritto cinque lettere indirizzate a familiari e amici, in cui fondamentalmente ha chiesto di essere perdonata e ricordata. Fra gli affetti più cari solo alcuni amici erano a conoscenza del disagio vissuto dalla ragazza e forse è stata anche la sua difficoltà ad aprirsi nella vita reale a portarla a confidarsi su Internet. Difficile dire quanto un social network possa avere influito sulla scelta di togliersi la vita, ma indubbiamente gli utenti di Ask non hanno aiutato “Amnesia” (questo il nick scelto dalla giovane sul social network), invogliandola a compiere un gesto che probabilmente meditava da tempo.

 


Leggi anche: il suicidio di Carolina Picchio, 14 anni

Frequenti e crudeli gli attacchi subiti online da Amnesia, che ultimamente doveva far fronte, oltre ai soliti messaggi con pesanti allusioni sessuali, a coloro che la incitavano a suicidarsi o che tentavano di convincerla che meritava di vivere sola, incuranti dei messaggi di aiuto che velatamente cercava di lanciare.

Amnesia viveva quelle che possono essere le classiche ansie della sua età, come quella di essere grassa e di non essere accettata, ma quello che salta all’occhio è l’incapacità adolescenziale di comunicare, preferendo cercare conforto in coloro che ispirano fiducia perché sconosciuti, ma che, proprio perché sconosciuti, giocano con leggerezza e irresponsabilità con i sentimenti e le paure degli altri.

-------------
-------------

Fonte: http://mattinopadova.gelocal.it/cronaca/2014/02/11/news/cittadella-la-ragazza-di-14-anni-spinta-a-uccidersi-dagli-insulti-su-ask-fm-1.8646502?ref=HREC1-3

GD Star Rating
loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

More in ask, bullismo, giovani, morte, notizia del giorno, padova
fabio fognini
Tennis, Fabio Fognini vince e sale al 14° posto della classifica Atp

Torneo di tennis Royal Guard Open Chile, vince Fabio Fognini. Ora è 14° nella classifica...

Close