Rinnovo del contratto per i bancari, difficile un accordo tra l’Abi e i sindacati



Lavoro in banca sempre meno redditizio, braccio di ferro ABI-Sindacati

lavoro in bancaSono finiti, anche nel settore bancario, i tempi d’oro per i dipendenti. In passato i lavoratori degli istituti di credito oltre al corposo stipendio si sono spesso portati a casa bonus, benefit e premi di produzione non indifferenti.

Ora invece i tempi sono cambiati considerando che l’attività bancaria è sempre meno redditizia e sempre più rischiosa. La conferma in merito arriva dalle trattative tra i Sindacati del settore bancario e l’ABI che, dopo un confronto sul rinnovo del contratto il 3 marzo scorso, si sono dati appuntamento al 14 aprile del 2014.

Le probabilità di raggiungimento di un accordo in tempi brevi ad oggi sono molto basse visto che proprio l’Associazione Bancaria Italiana afferma che rispetto a quelle dei Sindacati le posizioni si presentano antitetiche e inconciliabili.

 


Non a caso la Fiba Cisl è contraria per il settore bancario a tagli di posti di lavoro ed a riduzioni dei salari. Secondo Giulio Romani, segretario generale della Federazione Italiana Bancari Assicurativi, la strada giusta da seguire è quella di pensare in Italia ad un nuovo modello di banca a fronte di un giusto salario e della creazione di nuova occupazione.

Vedi anche: Crisi e lavoro fisso, anche i bancari scioperano: l’Abi chiude i contratti

-------------
-------------

Quella che si vuole somministrare, invece, per la Fiba Cisl è la solita medicina a base di tagli e di riduzioni che, come si è visto anche in passato, non risolve le criticità del comparto ed anzi aggrava ulteriormente la situazione, non permette di trovare una via d’uscita e penalizza l’intero sistema Paese.

GD Star Rating
loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro... banca, lavorare, lavorare in banca, sindacati
giovani disoccupati
Disoccupazione Italia, troppi giovani con la paghetta settimanale

I rapporti fra i giovani e il lavoro: disoccupazione, paghetta dei genitori per sopravvivere, raccomandazione...

Chiudi