Governo Renzi: 80 euro in più. Esclusi poveri, autonomi e pensionati


Gli 80 euro in più al mese sono garantiti solo fino a dicembre. E saranno esclusi incapienti, pensionati, lavoratori autonomi

80 euro renzi80 euro mensili in più in busta paga, per molti ma non per tutti. Attraverso una copertura finanziaria di 6,7 miliardi di euro, il Governo Renzi ha mantenuto la promessa di aumentare gli stipendi di 10 milioni di italiani agendo sul cuneo fiscale. I fortunati sono i lavoratori dipendenti che prendono annualmente un lordo compreso tra 8 mila e 24 mila euro.

Il che significa che, peraltro in linea con le attese, sono tagliati fuori dal beneficio gli incapienti, ovverosia coloro che annualmente guadagnano così poco da non avere Irpef a debito da compensare con un credito di imposta. Fuori dall’avere gli 80 euro in più al mese anche i pensionati a fronte di una misura che peraltro non è strutturale. In accordo con quanto si legge in una nota della Presidenza del Consiglio dei Ministri, infatti, gli 80 euro al mese in più in busta paga sono garantiti da maggio a dicembre del 2014. E dopo?


Ebbene, dal 2015 per ora valgono solo le promesse visto che, come peraltro si prevedeva, la misura non è strutturale e per certi versi ‘sospetta’ secondo chi ritiene che il Premier abbia messo a punto tale provvedimento in vista delle elezioni europee.

Sebbene 80 euro in più al mese nelle tasche di 10 milioni di lavoratori facciano di sicuro comodo, la misura dopo una lunga crisi è iniqua visto che gli incapienti ed i pensionati sono in maggioranza cittadini appartenenti alle fasce più deboli della popolazione.

-------------
-------------

Così come l’esclusione dalla misura dei lavoratori autonomi dalla stampa schierata è stata letta come una mossa elettorale a tutto svantaggio dei partiti di centrodestra.

GD Star Rating
loading...
Governo Renzi: 80 euro in più. Esclusi poveri, autonomi e pensionati, 10.0 out of 10 based on 1 rating

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro... cuneo fiscale, governo, incapienti, matteo renzi, pensionati
intercity treni luglio 2014
Niente più intercity da luglio 2014

Addio agli intercity, da luglio 2014 l'alternativa ai treni regionali saranno FrecciaRossa e treni superveloci....

Chiudi