La liberalizzazione nel commercio porta disoccupazione e fallimento imprese



la deregulation e gli orari liberi per i negozi non hanno incrementato i consumi, tutt’altro: lo studio della confesercenti sulla liberalizzazione del commercio

liberalizzazione commercioFare impresa nel commercio in Italia è poco conveniente, spesso addirittura disastroso, se nel settore vige un’eccessiva liberalizzazione a partire dagli orari di apertura e chiusura. Questo è infatti quanto emerge dalle rilevazioni della Confesercenti che boccia di conseguenza la liberalizzazione del commercio dati alla mano. Il perché è presto detto: negli ultimi due anni la deregulation non ha portato ad un aumento dei consumi ed anzi sono stati persi la bellezza di 100 mila posti di lavoro.

E’ il Segretario Generale di Confesercenti, Mauro Bussoni, a chiedere che sulla deregulation venga fatto un passo indietro dopo che ben 38 mila imprese del commercio hanno chiuso i battenti tra il 2012 ed il 2013, e dopo che per il corrente anno la tendenza continua ad essere negativa. Basti pensare che in Italia in questo momento ci sono ben 550 mila negozi sfitti. E nel breve le prospettive per i consumi in Italia continuano ad essere tutt’altro che rosee.

La conferma in merito arriva dall‘indicatore ICC della Confcommercio da cui è emerso come le misure di riduzione della pressione fiscale, varate dal Governo, siano insufficienti al fine di incrementare in maniera significativa il potere d’acquisto delle famiglie.

Video:

Il riferimento è agli 80 euro mensili di bonus Irpef che, approvati dal Governo Renzi, rappresentano solo un punto di partenza visto che occorrono anche altre misure incisive. Con la conseguenza che pure per il corrente mese di luglio del 2014 la Confcommercio prevede un calo ulteriore dell’inflazione legato proprio ai bassi consumi.

GD Star Rating
loading...
-------------
-------------

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro... confcommercio, confesercenti, consumi, crisi, disoccupazione, fallimento, imprese
vacanze estive mare
Dove andranno in vacanza gli italiani quest’anno?

Vacanze estive 2014, cosa sceglie la maggioranza degli italiani La maggioranza degli italiani, nel programmare...

Chiudi