Distributori automatici e accordi illeciti: Antitrust avvia indagine



Le società distributrici di merendine e prodotti alimentari nei distributori automatici fanno cartello. L’AGCM e Antitrust indagano su possibili illeciti

distributore automatico antitrustE’ oramai annosa la questione relativa alla scarsa concorrenza che, in base al pensiero di molti, ci sarebbe in Italia in settori come quello bancario ed assicurativo, ed anche nella vendita di luce e gas. Ma ora l’AGCM, Autorità Garante per la Concorrenza ed il Mercato, ha deciso di indagare anche su un settore dove a quanto pare, allo stesso modo, potrebbero esserci delle intese restrittive della concorrenza.

Il settore è quello della distribuzione di beni attraverso le macchinette automatiche in luoghi pubblici e privati, ovverosia della vendita di merendine, snack e gelati, ma anche di bevande calde e fredde. L’intesa restrittiva della concorrenza, se accertata, sarebbe tale da danneggiare i consumatori in quanto, altrimenti, potrebbero acquistare alimenti e bevande dalle macchinette automatiche a prezzi che probabilmente sarebbero più bassi.

 


L’istruttoria avviata dall’Antitrust è a carico di alcune società tutte operanti in Italia (Gruppo Argenta S.p.A., D.A.EM. S.p.A. (Buonristoro Vending Group) e le controllate Molinari S.p.A., Dist.Illy S.r.l., Aromi S.r.l., Dolomatic S.r.l. e Govi S.r.l., Sogeda S.r.l., Ge.S.A. S.p.A., Gruppo Illiria S.p.A., IVS Italia S.p.A., Liomatic S.p.A)  ed è scattata anche a seguito di una segnalazione dalla quale è emersa la possibilità della stipula tra queste società di un patto tacito anticoncorrenziale, una sorta di ‘patto di non belligeranza‘ finalizzato a spartirsi i clienti a quali di conseguenza non sarebbero arrivate altre proposte ed offerte commerciali da parte di operatori dello stesso settore.

L’istruttoria avrà termine entro e non oltre la data del 31 dicembre del 2015 dopo che alle società oggetto dell’istruttoria è stato notificato il relativo provvedimento, e dopo che sono state effettuate anche alcune ispezioni in collaborazione con la Guardia di Finanza, ed in particolare con il Gruppo Antitrust del Nucleo Speciale Tutela Mercati.

GD Star Rating
loading...
-------------
-------------

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro... agcm, antitrust, concorrenza, distributori automatici, guardia di finanza
tripadvisor expedia antitrust
Expedia, Booking e TripAdvisor nel mirino dell’Antitrust

Chi ha un albergo pubblicizzato su Expedia e Booking non può offrire tariffe più basse:...

Chiudi