Strage a Potenza: un uomo uccide moglie e figli e poi si suicida


Vito Tronnolone, 65 anni, avrebbe ucciso l’intera famiglia per l’ansia di avere un figlio disabile.

omicidio suicidio tronnoloneA Potenza, precisamente a San Fele, sono morte quattro persone dopo un omicidio-suicidio fatto dal capo di famiglia. L’uomo ha ucciso sua moglie e i suoi due figli per poi togliersi la vita. Il tragico evento è avvenuto sabato mattino nell’abitazione di famiglia. Protagonista della tragica storia è Vito Tronnolone, un uomo di 65 anni, che ha ucciso moglie e figli con una pistola.

Sua moglie aveva 57 anni mentre i due figli, tra cui uno disabile, 32 e 37 anni. L’uomo avrebbe compiuto questo gesto in seguito alla sofferenza provata per le condizioni di disabilità del figlio. Secondo indiscrezioni, Tronnolone in quest’ultimo periodo temeva per la sua salute e aveva paura di non potersi prendere più cura di tutta la sua famiglia, in particolare del figlio disabile.

L’intera famiglia viveva da 30 anni in Toscana, precisamente a Lastra a Signa, ed era a San Fele per trascorrere un periodo di vacanza. Prima di compiere il tragico gesto, Vito Tronnolone avrebbe chiamato le sue sorelle a Lastra a Signa. Ecco, secondo le prime indagini, le parole che Tronnolone ha detto al telefono: «Ho ammazzato tutti e ora mi ammazzo io». Una donna intanto ha raccontato all’Ansa che l’intera famiglia è in agitazione: «Non ho risposto io sono la nipote. Siamo talmente sotto choc che chiediamo solo di essere lasciati in pace.

Stiamo partendo, andiamo là». Anche il sindaco di San Fele si è detto davvero triste e sconvolto per l’accaduto. Sabato mattina il sindaco ha anche raggiunto il luogo della tragedia per sapere qualche dettaglio in più dagli investigatori.

Fonte: http://www.corriere.it/cronache/14_agosto_09/omicidio-suicidio-famiglia-potentino-4-morti-441387de-1f97-11e4-bae3-3369389f55f4.shtml

GD Star Rating
loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro... cronaca nera, disabili, morte, omicidio, potenza
uccisione portici 2014
Agguato a Portici: ucciso per errore un pensionato di 75 anni

Un uomo di 75 anni è stato ucciso per errore a Portici. La vittima era...

Chiudi