I programmatori più ricercati? Stanno frequentando le medie



Piccoli geni tra i banchi di scuola. Apple e Google cercano nuovi programmatori tra i giovanissimi.

programmatori informatici ragazziniInventori e programmatori di successo a 14 anni? Sembra questa la tendenza che si sta registrando nei nostri giorni. I ragazzini che sin dall’infanzia sono ormai abituati all’impiego degli ultimi ritrovati tecnologici stanno sviluppando capacità non indifferenti.

L’età media si abbassa di molto e le grandi aziende sembrano avere preso coscienza di questa realtà. Apple e Google ad esempio sembrano particolarmente interessate a quella fascia di età compresa tra i 13 e i 15 anni.

Per dirla in breve si parla di ragazzi che ancora frequentano la scuola media. Sono i fatti a dimostrare quanto questo sia vero. Dodicenni e tredicenni sono impegnati nel presentare brevetti di nuove invenzioni e applicazioni vincendo in molti casi competizioni a livello internazionale. Menti giovani e fresche che finiscono a pieno diritto sul Wall Street Journal come piccoli milionari. Un esempio è fornito da Grant Goodman, un quattordicenne giunto ormai al suo terzo brevetto e già proprietario di una società personale.

E’ sua l’invenzione chiamata Prodigus, un’applicazione che consente di guardare YouTube saltando la pubblicità. Oltre a questa ha creato un’app capace di rivelare il livello di carica dei Google Glass.

Come ultimo lavoro ha realizzato anche un videogioco e tutto questo prima di iniziare le scuole superiori. Grant Goodman non è l’unico esempio di questa nuova tendenza.

-------------
-------------

Creatività e capacità di questi giovani prodigi sono molto apprezzate dalle grandi aziende. Basti pensare che in un solo anno Google ha versato 5 miliardi di dollari ai creatori delle migliori app. Anche Apple segue una politica molto simile, arrivando a versare nell’ultimo anno la cifra di 10 miliardi di dollari.

Resta però evidente che nella maggior parte dei casi non sono i soldi a spingere questi giovani a programmare, ma un’innata passione per le tecnologie.

La caccia è aperta, i nuovi geni sono tra i banchi di scuola.

via: http://online.wsj.com/articles/apples-new-whiz-kids-1409342714

GD Star Rating
loading...
-------------

-------------

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro... app, apple, bambini, google, programmatori
bambino malato di tumore genitori
Bimbo malato di tumore al cervello portato via dall’ospedale: caccia ai genitori

Due testimoni di Geova hanno portato via dall'ospedale il loro figlio Ashya malato di cancro...

Chiudi