Ebola negli USA: peggiorano le condizioni di Thomas Duncan



Le condizioni di Thomas Duncan non sembrano migliorare. Il liberiano dovrà fare i conti con la giustizia per aver mentito nel questionario sanitario compilato a Monrovia.

ebola americaSembra proprio che la situazione Thomas Duncan, paziente liberiano che ha portato il primo caso di ebola negli USA, sia sempre più grave.

A dare la notizia è l’ospedale di Dallas che ha abbassato il suo stato clinico da “grave” a “critico”. Il liberiano, nel questionario che aveva compilato in aeroporto a Monrovia, aveva precisato di non avere avuto contatti con persone infette da ebola ma in realtà era successo quattro giorni prima.

Nello specifico aveva aiutato una coppia di amici a portare in ospedale la figlia incinta di 7 mesi. Adesso Duncan potrebbe fare i conti con la giustizia americana per aver mentito sul questionario sanitario.

A dirlo è Craig Watkins, procuratore di Dallas, dopo che le autorità liberiane hanno annunciato di avere le stesse intenzioni. Il liberiano ha avuto i primi sintomi il 24 settembre ma si è recato in ospedale (il Texas Health Presbyterian Hospital) il 26 dove lo hanno rimandato a casa senza riconoscere i sintomi del virus.

Ad essere sotto accusa quindi è anche l’ospedale che ha spiegato che si è trattato di un errore umano dei medici che hanno sottovalutato il rischio.

-------------
-------------

Nel frattempo un volo United Airlines proveniente da Bruxelles è atterrato a Newark dove gli ispettori Csc federali in tute anti-contagio hanno individuato un passeggero proveniente dalla Liberia con sintomi del virus. Il passeggero era insieme alla figlia che è stata fatta scendere dall’aereo insieme al papà.

Da Washington invece arriva una buona notizia: il paziente dell’Howard University Hospital non ha contratto il virus. Intanto in Sierra Leone, Guinea, Liberia, Nigeria e Senegal il bilancio è di 3.439 morti.

Video:

Fonte: http://www.corriere.it/esteri/14_ottobre_04/ebola-primo-caso-usa-critico-l-uomo-rischia-l-incriminazione-f70a6788-4bf5-11e4-afde-3f9ae166220d.shtml

GD Star Rating
loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Altro... america, ebola, malattia, nigeria, salute, Thomas Duncan
Morbo di Crohn: sintomi, diagnosi, terapia

Diarrea e dolore addominale? Forse è il morbo di Crohn. Ecco come scoprirlo Se stai...

Chiudi